Friends – Netflix ha speso 100 milioni di dollari per averlo (non in esclusiva)


Friends sembra davvero immune allo scorrere del tempo: ancora oggi è una delle serie TV più viste nel mondo

La notizia, riportata dall’autorevole The New York Times e confermata anche dal sito Deadline da alcune fonti interne alla compagnia, ha del clamoroso: Netflix, pur di avere nel suo catalogo Friends ancora per tutto il 2019, avrebbe speso l’impressionante cifra di 100 milioni di dollari.

Ci sono due elementi che saltano immediatamente all’occhio: il primo è che una serie così datata sia ancora – incredibilmente – così seguita anche a distanza di vent’anni (un caso davvero unico), il secondo è che Netflix non avrà la serie in esclusiva. Negli Stati Uniti, infatti, Friends sarà presente anche nel catalogo della nuova piattaforma streaming che sta per lanciare Warner Bros., al momento detentrice dei diritti della serie.

Per Warner si profila dunque una situazione win-win: non solo incasserà tutti questi soldi, ma avrà anche la serie nella sua piattaforma. Pazzesco.


In Italia possiamo trovare Friends praticamente possiamo ovunque: oltre che su Netflix, la serie è in rotazione anche sui canali Mediaset in chiaro e su Sky. I sei amici più famosi della TV sembrano davvero inarrestabili, persino a 14 anni dalla chiusura della serie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *