Friends – Addio a James Michael Tyler, il mitico Gunther

James Michael Tyler, l’attore che ha interpretato Gunther in Friends, è morto domenica 24 Ottobre dopo aver combattuto contro il cancro. Aveva solo 59 anni.

Friends - Addio a James Michael Tyler, il mitico Gunther

James Michael Tyler, si è spento nella sua casa di Los Angeles domenica 24 Ottobre dopo aver combattuto contro con un tumore. Nel 2018 gli era stato diagnosticato un cancro alla prostata, malattia di cui l’attore ha sempre apertamente parlato.

James Michael Tyler era nato a Greenwood, Mississippi, il 28 maggio 1962, il più giovane di cinque figli. All’età di 12 anni, aveva subito la perdita di entrambi i genitori. 

Il suo amore per la recitazione è sbocciato durante la sua permanenza alla Clemson University, dove si è laureato in geologia nel 1984 mentre si esibiva come parte del gruppo teatrale studentesco. Quattro anni dopo, si è trasferito a Los Angeles dove ha lavorato a Hollywood come assistente di produzione e di montaggio. ù

Si è unito al cast di Friends nel 1994 nel ruolo di Gunther, un barista del Central Perk che aveva una terribile cotta per Rachel (Jennifer Aniston). È apparso in più di 50 episodi della popolare sitcom fino al finale del 2004. Gunther, è stato un personaggio talmente amato dal pubblico che molti lo consideravano come il settimo amico della compagnia di Friends. Tyler è anche apparso virtualmente nella reunion HBO Max dello show andata in onda a maggio.

James era un uomo sinceramente gentile e dolce“, hanno dichiarato i co-creatori di Friends Marta Kauffman e David Crane. “Quando ha iniziato come comparsa in Friends, il suo spirito unico ha attirato la nostra attenzione e sapevamo che dovevamo farne un personaggio. Ha reso l’amore non corrisposto di Gunther incredibilmente riconoscibile. Il nostro cuore è con sua moglie, Jennifer Carno“.

Altri crediti includono apparizioni in Just Shoot Me!, Sabrina, the Teenage Witch, Scrubs ed Episodes.

Durante il trattamento, l’attore ha continuato a recitare. Ha lavorato  in due cortometraggi – The Gesture and the Word e Processing – vincendo premi come miglior attore in vari festival cinematografici nazionali e internazionali. Nel 2021, la sua interpretazione orale della poesia di Stephen Kalinich, If You Knew, è stata adattata in un breve video per aiutare la raccolta di fondi per la lotta al tumore della prostata. 

Fonte: deadline


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *