Facebook, WhatsApp e Instagram down: problemi per i social di Zuckerberg

Dalle 17,40 di lunedì 4 ottobre i social del gruppo di Mark Zuckerberg (Facebook, Instagram e WhatsApp) hanno smesso di funzionare. Che sta succedendo?

FacebookDown_720

«Sorry, something went wrong»: è questa la scritta che compare se si prova ad accedere a Facebook, stessa sorte per Instagram – con il feed che non riesce più ad aggiornarsi – e WhatsApp, il più popolare servizio di messaggistica in circolazione. In tutto il mondo, i social che fanno capo a Mark Zuckerberg hanno smesso di fuzionare intorno alle 17,40 di lunedì 4 ottobre. Tutto bloccato, ma che sta succedendo?

Facebook, WhatsApp e Instagram down: cosa succede

La notizia del non funzionamento dei principali social è corsa rapidamente attraverso Twitter, al momento una delle poche piattaforme ancora in piedi (infatti non fa parte dello stesso gruppo che possiede Facebook, Instagram e WhatsApp): gli hashtag #whatsappdown, #instagramdown e #facebookdown sono volati subito in cima alle ricerche superando 35mila tweet a testa in pochi minuti. Non è ancora chiaro cosa sia successo, sappiamo solo che vari team di ingegneri proprio in questo momento sono al lavoro su questi servizi, anche se non hanno ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali circa quello che sta succedendo, né tantomeno si sbilanciano su quando i servizi potranno essere ripristinati. Considerate che parliamo di milioni di utenti sconnessi e impossibilitati a utilizzare i social, dunque non parliamo di un danno da poco.

Il servizio online DownDetector sta segnalando lo stato del non funzionamento dei social:

 

Non ci resta che attendere, sperando che Facebook, Instagram e WhatsApp tornino operativi nel minor tempo possibile.


Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *