Ezra Miller arrestato per molestie e disturbo della quiete

Ezra Miller, star di The Flash e Noi siamo infinito, è stato arrestato alle Hawaii per molestie e disturbo della quiete. Ecco tutti i dettagli

ezra miller

Ezra Miller ne ha combinata un’altra delle sue: già nell’aprile del 2020 aveva infatti destato scalpore dopo essere stato ripreso in video mentre aggrediva, trascinandola per terra, una ragazza in un bar di Reykjavik, in Islanda.

Adesso l’attore sarebbe stato arrestato alle Hawaii, a causa di alcune aggressioni da lui perpetrate presso la località di Hilo.

La notizia ci è pervenuta direttamente dal Dipartimento di Polizia delle Hawaii, il quale ha reso noto attraverso Facebook di aver arrestato un “visitatore del Vermont”, per via della sua condotta scorretta verso gli avventori di un bar karaoke (un comportamento tenuto recentemente anche dall’attore Anthony Starr, fermato in Spagna).

Nel post, con tanto di foto segnaletica di Miller, possiamo leggere quanto segue:

«Poco dopo la mezzanotte di lunedì 28 marzo 2022, un ventinovenne in visita dal Vermont è stato arrestato e accusato di condotta disordinata e molesta dopo un incidente avvenuto in un bar presso Hilo.

Domenica 27 marzo, alle 23:30, gli agenti di pattuglia di South Hilo hanno risposto ad una segnalazione relativa ad un cliente molesto in un bar di Silva Street. Nel corso della loro indagine, gli agenti di polizia hanno determinato che l’uomo, successivamente identificato come Ezra Miller, si è innervosito mentre i clienti del bar avevano cominciato a cantare al karaoke. Miller avrebbe iniziato ad urlare delle oscenità e, a un certo punto, avrebbe anche afferrato il microfono dalle mani di una donna di 23 anni che stava cantando al karaoke (reato di condotta disordinata) per poi scagliarsi contro un uomo di 32 anni che stava giocando a freccette (reato di molestie). Il proprietario del bar avrebbe ripetutamente chiesto a Miller di calmarsi senza ottenere alcun risultato».

Sempre secondo la polizia, Miller avrebbe già pagato una cauzione di 500 dollari e sarebbe tornato in libertà.

Vedremo come questo ennesimo alterco influenzerà la carriera dell’attore, attualmente coinvolto in due pellicole di spicco per Warner Bros The Flash e Animali Fantastici. Resta da vedere se la casa produzione prenderà dei provvedimenti nei suoi confronti e quantomeno, come spesso accade, le distanze da tali comportamenti.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere in un commento, così da poterne parlare insieme.


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Gianluca Testaverde

Instagram Meganerd
Faccio un po' di tutto nella vita: perditempo a tempo pieno, disegno, amo il doppiaggio e scrivo ciò che vorrei leggere. E per l'amor di Dio... non fate i fumettisti!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.