Dylan Dog – Nuova trilogia scritta da Roberto Recchioni

A novembre con Dylan Dog 435, avrà inizio la nuova trilogia scritta di Roberto Recchioni, che si preannuncia a tratti sconvolgente. Ecco tutti i dettagli

Novembre sembra essere ricco di sorprese per tutti i lettori che seguono Sergio Bonelli Editore. Dopo aver annunciato l’uscita di Eternity, una nuova saga si appresta a far capolino in tutte le edicole e fumetterie d’Italia: stiamo parlando della prossima trilogia dedicata a Dylan Dog, il noto indagatore dell’incubo nato dalla penna di Tiziano Sclavi che, col numero 435 intitolato Due minuti a mezzanotte, darà inizio ad un nuovo ciclo di storie che promette di sconvolgere completamente la serie a fumetti. Sceneggiato da Roberto Recchioni (attuale curatore di Dylan Dog), e disegnato dal poliedrico Giorgio Pontrelli la storia vede il ritorno di John Ghost, da tempo nemesi di Dylan, nello specifico dal rilancio  nel 2014 ad opera dello stesso Recchioni.

Di seguito la sinossi ufficiale, direttamente da Preview n. 83, che potete trovare anche sul sito ufficiale della Bonelli Editore:

Il primo capitolo di una trilogia destinata a sconvolgere nuovamente la serie. “Il mio mondo sta sfaldandosi… le incoerenze del tessuto narrativo si replicano come una massa tumorale in espansione… Tutti i miei calcoli erano… sbagliati!”, dice John Ghost, mentre una versione di Dylan Dog del passato si presenta a Craven Road lasciando un pacco di enigmatiche foto e la Morte torna ad aggirarsi per le strade londinesi…

Parallelamente al volume 435 della serie regolare, è stata annunciata, sempre nello stesso mese, anche l’uscita del nuovo numero della serie Dylan Dog Color Fest, intitolato Utopia modulare, che sarà realizzato ancora da Recchioni e Pontrelli, con la collaborazione dello sceneggiatore Dario Sicchio.

Il Color Fest è ambientato  in una “realtà modulare” di nome Ideak e, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe essere in qualche modo collegato alla nuova trilogia. Sembra esserne un indizio il fatto che sia stato realizzato dagli stessi autori, anche se potremo scoprirlo solo a novembre.

Voi, piuttosto, cosa ne pensate? Che aspettative avete per questa nuova trilogia? Fatecelo sapere in un commento cos’ da poterne parlare insieme.

Fonte: Bonelli Editore


Avatar photo

Gianluca Testaverde

Instagram Meganerd
Faccio un po' di tutto nella vita: perditempo a tempo pieno, disegno, amo il doppiaggio e scrivo ciò che vorrei leggere. E per l'amor di Dio... non fate i fumettisti!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.