Dragonero. I Paladini – Ecco il trailer della serie animata

Sergio Bonelli Editore ha diffuso il primo trailer della serie tv animata “Dragonero. I Paladini“. I primi quattro episodi saranno trasmessi in anteprima a Lucca Comics & Games 2022.

Sergio Bonelli Editore è pronto a sbarcare sul piccolo schermo con la già annunciata serie TV animata con il giovanissimo Dragonero. A Lucca Comics & Games 2022, infatti, verranno proiettati in anteprima i primi quattro episodi di “Dragonero. I Paladini“. La serie TV è prodotta da Bonelli Entertainment in collaborazione con Rai Kids, PowerKids e NexusTV.

Dragonero. I Paladini conterà in totale 26 episodi diretti da Enrico Paolantonio con le sceneggiature firmate da Giovanni Masi, Federico Rossi Endrighi e Mauro Uzzeo. Questa la sinossi ufficiale:

“Risvegliata dal suo sonno millenario, la Maga Regina Arcana riceve dal malvagio tecnocrate Mekan le nove Lacrime di Drago, straordinari artefatti che permettono di distruggere la mistica rete a protezione dell’Erondár. A impedirglielo ci sono oggi i nuovi Paladini: Ian e Myrva, due giovani fratelli inconsapevoli del loro retaggio, e Gmor, il loro amico Orco. A guidarli, Draiken l’Ultimo Drago. Il destino dell’Erondár è nelle loro mani!”

Sabato 29 ottobre, al Teatro del Giglio alle ore 10:30 inizierà la proiezione dei quattro episodi in anteprima mondiale. Saranno presenti Michele Masiero, Direttore Editoriale di Sergio Bonelli Editore, Luca Milano, Direttore Rai Kids e Paolo Rozera, Direttore Generale di UNICEF Italia.

Ecco a voi, allora, il trailer di Dragonero. I Paladini:

Infine, il poster ufficiale della serie TV animata:

Cosa pensate di questo trailer? Vi incuriosisce l’esordio di Bonelli Entertainment? Pensate di dare un’occhiata a Dragonero. I Paladini? Diteci le vostre prime impressioni nei commenti, vi aspettiamo come sempre!

Fonte: Sergio Bonelli Editore


Avatar photo

Pier

Instagram Meganerd
Appassionato di scienza e supereroi, leggo fumetti da quando avevo 5 anni. Divoro serie tv... ma non ingrasso

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *