Doctor Strange nel Multiverso della Follia – Conferme e nuove rivelazioni nel nuovo spot

In quest’ultimi giorni i Marvel Studios stanno portando avanti un’intensa campagna marketing composta da infiniti nuovi spot, featurette e brevi spezzoni inediti di Doctor Strange 2. Vi spieghiamo il piĂą interessante di tutti

Professor X

In attesa dell’arrivo in sala di Doctor Strange in The Multiverse of Madness,il prossimo 4 maggio, i fan Marvel stanno assistendo ad un bombardamento incessante come non si era mai visto prima, sotto forma di brevi video trasmessi in streaming e in TV . Tra questi, decisamente interessante è il mini-trailer diffuso ieri, della durata di soli 15 secondi ma densissimo di gustose conferme.

Dopo Mordo che introduce gli Illuminati (scena già vista in un precedente spot), nel breve filmato compare chiaramente Capitan Marvel. Però, non si tratta di Carol Danvers ma nientepopodimeno che di Maria Rambeau, madre di Monica (tra i coprotagonisti di WandaVison) e già incontrata nel film di Capitan Marvel con il ruolo di migliore amica e collega di quest’ultima. Si ipotizza che Maria (sembra nuovamente interpretata da Lashana Lynch) provenga da un universo alternativo in cui è stata lei e non Carol Danvers ad essere coinvolta nell’esplosione che ha ucciso Mar-Vell (la Kree interpretata dalla magnifica Annette Bening), come abbiamo assistito in Capitan Marvel.

Poco dopo compare Capitan Carter, ben nota a chi ha seguito la serie What If…? Su Disney+. Proviene da una realtà dove ad assumere il siero del supersoldato non è stato Steve Rogers ma Peggy Carter. Nel trailer, sebbene non si veda chiaramente Hayley Atwell (che ha indossato i panni dell’Agente Carter nell’MCU), s’intravede molto bene lo scudo di Capitan Carter, con lo stemma dell’Union Jack britannico al posto della stella con i colori degli Stati Uniti.

Infine, una chicca che ha fatto impazzire i fan: ecco infatti il Professor X, sicuramente interpretato dal veterano Sir Patrick Stewart, che siede sulla tipica sedia gialla levitante usata, pensate un po’, non nei film Fox degli X-Men ma nella serie animata degli anni ’90.

Naturalmente non sappiamo che rilievo avranno questi tre personaggi, se brevi cameo o ruoli più importanti. Fatto sta che Doctor Strange in the Multiverse of Madness si preannuncia densissimo di comparsate Marvel provenienti dagli universi più disparati. Speriamo che la trama sia in grado di reggere una tale sequela di colpi di scena e che l’intero film non si riduca a mero fanservice. Con Sam Raimi alla regia io sono parecchio ottimista, e voi? Scrivetecelo nei commenti!


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

RobyOne

Facebook Meganerd
Le mie passioni sono i comics, i paradossi temporali e il Commodore 64. Leggo fumetti da quando ero un tenero bimbo biondo. Oggi sono uno scontroso nerd attempato. Problemi?

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.