Doctor Strange – Chi sono gli Illuminati? Curiosità e Easter eggs (SPOILER)

In occasione dell’arrivo nei cinema italiani di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, Meganerd vi regala la GUIDA DEFINITIVA agli Illuminati – con curiosità, Easter eggs e tanto altro. Attenzione, la notizia contiene inevitabilmente SPOILER

speciale illuminati

Spoiler-Alert-PNG-File

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è finalmente disponibile nei cinema di tutt’Italia. Il film sta ottenendo significativi apprezzamenti sia di critica che di pubblico. Al botteghino l’esordio è stato stellare e si preannuncia come uno dei film MCU più visti e graditi di sempre.

Però non è del film che vogliamo parlare (qui le nostre prime impressioni NO SPOILER), ma degli attesissimi cameo che, più o meno nella parte centrale del film, hanno fatto la gioia dei fan Marvel.

Sam Raimi (regia) e Michael Waldron (sceneggiatura) sono stai molto bravi a dosare le guest–star, evitando che il film fosse disseminato di fan-service che avrebbe distratto lo spettatore dalla trama del film. Hanno così deciso di concentrare i cameo nel capitolo della storia in cui compaiono i cosiddetti Illuminati (con la piccola, ma importante eccezione di Clea, interpretata dalla magnifica Charlize Theron, che appare nella prima scena post credits).

Sia chiaro: questa parte del film è chiaramente una marchetta che i Marvel Studios pagano ai fan. Lo si capisce dal fatto che nessuna spiegazione viene effettivamente data su chi sono, da dove vengono, perché si presentano in quel modo. Viene solo fatta una sintetica introduzione con nome e… titolo. Quindi, si lascia allo spettatore più attento e preparato il compito di ricordare chi siano, generando un fortissimo WTF effect. Un regalo certamente gradito anche se, in fin dei conti, è poco più di un grosso MacGuffin, un espediente narrativo poco significativo per la trama in sé.

Prima di descrivere uno per uno tutti i membri degli Illuminati, alcune considerazioni:

  • Nel film viene di fatto ufficializzato il fatto che l’universo principale del Marvel Cinematic Universe si chiama Terra-616, esattamente come nei fumetti. La Terra in cui compaiono gli lluminati è invece definita Terra-838.
  • In quest’universo Thanos non è stato sconfitto dagli Avengers ma dagli Illuminati, supereroi tutti appartenenti allo stesso universo. Dunque, accantoniamo una volta per tutte le teorie che volevano gli Illuminati come provenienti ognuno da un differente universo cinematografico/televisivo (Charles Xavier da quello dei film Fox, Captain Carter da quello della serie What If…?, eccetera). Si tratta di “semplici” varianti (e menomale, vista la fine che fanno!).

Vediamole una per una.

Black Bolt (Blackagar Boltagon)

Inhumans
Marvel’s Inhumans (2017)

Freccia Nera (questo il suo nome italiano) è un personaggio creato dalla leggendaria coppia Stan Lee e Jack Kirby. Compare per la prima volta nel 1965 su The Fantastic Four n° 45. È (seppur con alterne vicende) il Re degli Inumani (Inhumans) e la sua consorte e la Regina Medusa. Il suo potere è quello di emettere suoni in grado di distruggere interi pianeti. Per questa ragione è praticamente muto, poiché qualsiasi sua sillaba avrebbe un potere distruttivo incontrollabile. Ragion per cui parla sempre per interposta persona, grazie a Medusa che ne legge i pensieri in virtù dei suoi poteri telepatici.

Gli Inumani hanno avuto anche una dimenticabilissima parentesi televisiva. La storia è interessante, quindi ve la raccontiamo: siamo intorno al 2015. I Marvel Studios, ormai sotto l’egida di The Walt Disney Company, non hanno ancora il controllo totale delle properties Marvel. Kevin Feige non ne è ancora il Presidente, ma solo uno dei produttori di punta.

Gli Studios sono costretti a spartire il controllo dell’Universo Marvel con Marvel Television, di cui è Presidente il famigerato Isaac “Ike” Perlmutter (un personaggio su cui varrebbe dedicare un approfondimento, magari più avanti…). Non corre buon sangue tra Kevin e Ike. I due si stanno giocando il controllo di tutta la divisione Marvel e basta un piccolo errore per essere silurati.

E l’errore lo commette (per nostra fortuna) proprio Perlmutter. Ike vuole a tutti i costi una serie sugli Inumani, convinto di poter replicare il successo degli X-Men di casa Fox (ricordiamo che in quegli anni non si parlava ancora di acquisizioni e Fox deteneva i diritti su tutto l’universo mutante). Così, nel 2017, vede la luce Marvel’s Inhumans, serie televisiva sviluppata da Scott Buck per la ABC. Un flop clamoroso. Dopo soli otto episodi la serie viene cancellata. Un fallimento su tutta la linea che convince l’allora CEO di Disney Bob Iger ad allontanare Perlmuttter e consegnare nelle mani di Feige tutto il patrimonio Marvel.

Bene, in quelle otto puntante (disponibili su Disney+) Black Bolt era interpretato da Anson Mount, che ritroviamo negli Illuminati di Doctor Strange 2 con il medesmo ruolo. Il Re degli Inumani è il primo ad essere ucciso da Wanda, tra l’altro in modo decisamente cruento. I più maligni ci hanno visto una piccola rivalsa personale di Kevin Feige… scopriremo mai la verità?

Mr. Fantastic (Reed Richards)

Reed Richards
Reed Richards/John Krasinsky (Fan-Art)

Reed Richards è il più intelligente essere umano dell’Universo Marvel e leader dei Fantastici Quattro. Il super gruppo è la prima delle creazioni, insieme agli altri membri degli F4, della prolificissima coppia Lee/Kirby. La super famiglia compare per la prima volta su Fantastic Four n°1 del 1961, inaugurando l’universo (anzi, multiverso) Marvel costituito da centinaia di personaggi che continuano ad allietare, dopo oltre 60 anni, lettori e, oggi, spettatori.

Gli F4 hanno avuto – quando i diritti appartenevano ancora alla Fox – tre trasposizioni cinematografiche di scarso successo. Dopo il passaggio dei diritti della First Family alla Disney, i fan ne attendono con ansia l’ingresso nel Marvel Cinematic Universe. Ingresso effettivamente annunciato da Kevin Feige in persona durante il San Diego Comic-Con del 2019.

Inoltre, da anni il fandom chiede a gran voce che, per il ruolo di Mr Fantastic e della sua consorte Susan Storm/La Donna Invisibile, vengano scelti John Krasinsky ed Emily Blunt, sua moglie anche nella vita reale. E così i Marvel Studios, sempre molto attenti ai desiderata dei fan, hanno scelto proprio Crasinsky per il ruolo di Reed Richards in Doctor Strange 2.

Ricordiamo che Krasinsky, tra i protagonisti della serie di grande successo The Office (andata in onda per nove stagioni dal 2005 al 2013) e regista di talento (A Quiet Place, A Quiet Place II), potrebbe essere il regista che sostituirà Jon Watts proprio nel prossimo film dei Fantastici Quattro. Staremo a vedere.

Professor X (Charlex Xavier)

Patrick-Stewart-reagisce-al-Professor-X-nel-trailer-di-Doctor

Il Professor X è fondatore e leader a fasi alterne degli X-Men, supereroi mutanti ideati, anche loro, da Stan Lee e Jack Kirby. Compare per la prima volta su Uncanny X-Men n° 1 del 1963.

Al cinema gli X-Men dividono con lo Spider-Man di Sam Raimi il merito di aver dato vita all’era moderna dei cinecomics. Charles Xavier è interpretato magnificamente dall’immenso Sir Patrick Stewart (il mitico Capitano Jean-Luc Picard nel Franchise di Star Trek). Stewart ha interpretato il personaggio di Xavier anche in ben cinque pellicole di grande successo della Fox, tra il 2000 e il 2017.

Due curiosità:

  • La sedia gialla in cui lo vediamo comparire negli Illuminati è diversa da quella adoperata nell’Universo Fox. Si tratta infatti del mezzo che usa per spostarsi nella serie animata Insuperabili X-Men del 1992.
  • Lo Charles Xavier di Patrick Stewart muore drammaticamente in tutti gli universi cinematografici in cui lo abbiamo visto:
    L’universo X-Men Fox pre-Reboot (ucciso da Jean Grey in X-Men – Conflitto finale)
    L’universo X-Men Fox post-Reboot (ucciso da un clone di Wolverine in Logan – The Wolverine)
    Terra-838 (ucciso da Scarlet Witch in Doctor Strange in the Multiverse of Madness)

Captain Carter (Peggy Carter)

Captain Carter
Captain Carter (What If…? 2021)

Capitan Carter è un personaggio molto giovane. Non nasce nelle pagine degli albi Marvel ma nella serie animata What If…? trasmessa in streaming da Disney+ a partire dalla scorsa estate. Il personaggio ha riscontrato il favore del pubblico, tanto che è recentemente divenuta la protagonista di una miniserie a fumetti di Marvel Comics (di cui sono stati pubblicati – attualmente solo in USA – i primi due numeri).

È una versione alternativa di Capitan America. Negli universi dove compare, il siero del supersoldato non è stato somministrato a Steve Rogers ma a Peggy Carter. Quest’ultima (come agente dello Shield, non come supereroina) ha un ruolo molto importante nella vita sentimentale del Capitan America dell’MCU. A lei e a Cap è dedicata la scena finale di Avengers: Endgame che chiude l’epopea della Infinity Saga.

Sempre interpretata da Hayley Atwell, Peggy è stata protagonista anche di una serie TV di 18 episodi (che a quanto pare non è stata canonizzata) dal titolo Marvel’s Agent Carter, che ne narra le gesta dopo i fatti del film Captain America – The First Avenger (2011).

Curiosità: la frase che esclama durante lo scontro con Wanda “ho tutto il giorno libero” è la stessa pronunciata spesso da Capitan America nei film dell’MCU.

Captain Marvel (Maria Rambeau)

Maria Rambeau
Maria Rambeau in Captain Marvel (2019)

È la versione alternativa di Captain Marvel/Carol Danvers e non ha una controparte fumettistica. Il personaggio di Maria Rambeau, sempre interpretata da Lashana Lynch, compare per la prima volta nel film MCU Captain Marvel del 2019, dove è collega e migliore amica di Carol Danvers, oltre che madre di Monica (quest’ultima vista nella sua versione adulta nella serie Disney+ WandaVision).

Su Terra-838 si intuisce (ma non è spiegato) che è stata Maria Rambeau e non Carol Danvers a essere coinvolta nell’esplosione che uccide Mar-Vell (come visto, appunto, in Captain Marvel) e ad acquisire così i super poteri.

La presenza di questa versione di Captain Marvel appare un po’ fuori posto e noi abbiamo una teoria. I Marvel Studios avrebbero voluto inserire una versone alternativa di Iron Man, interpretata (come tanti rumors sostenevano) da Tom Cruise. Ma il buon Tom non ci stava a morire come un fesso (sotto il peso di una statua), dopo pochi minuti dal suo ingresso in scena. Così, alla fine, non si sono accordati. Sarà davvero così?

Barone Mordo (Karl Mordo)

Mordo
Mordo in Doctor Strange (2016)

Il Barone Mordo appare per la prima volta nei comics della Casa delle idee su Strange Tales n° 111 del 1963, ad opera di Stan Lee e Steve Ditko. In Doctor Strange in The Multiverse of Madness è la variante di Terra-838 del personaggio già apparso nel primo film dedicato al Maestro delle Arti Mistiche (Doctor Strange, 2016), sempre interpretato da Chiwetel Ejiofor. in quest’universo ricopre il ruolo di Stregone Supremo, dopo la morte di Stephen Strange.

Doctor Strange (Stephen Vincent Strange)

Doctor Strange
Stephen Strange in Doctor Strange (2016)

Come visto nel film, anche il Doctor Strange di Terra-838 faceva parte degli Illuminati, prima della sua morte. Stephen Strange vede la luce su Strange Tales n° 110 del 1963, grazie a Stan Lee e Steve Ditko.

L’ex Stregone Supremo del Marvel Cinematic Universe, interpretato in tutte le sue varianti dal magnifico Benedict Cumberbatch ha avuto un ruolo fondamentale in tutta l’Infinity Saga, a partire dal film solista del 2017 fino ad arrivare all’incantesimo mal riuscito di Spider-Man No Way Home.

Vale la pena ricordare che, nei comics, gli Illuminati sono formati da Iron Man, il Professor X, Mr. Fantastic, Namor il Sub-Mariner (che rumors insistenti collocano in Black Panther: Wakanda Forever), Freccia Nera e Doctor Strange.

L’esoterico gruppo è stato introdotto nel 2006 dallo sceneggiatore Brian Michael Bendis. Gli Illuminati hanno avuto un ruolo dterminante in diverse saghe a fumetti Marvel, tra cui Secret Wars. Quest’ultimo è un evento architettato dall’autore Jonathan Hickman nel 2015.

28983._SX1280_QL80_TTD_

In Secret Wars il plot iniziale racconta delle cosiddette incursioni che causano lo scontro tra universi. Così, gli Illuminati si riuniscono per scongiurare la distruzione di Terra-616. Incursioni che sono citate, guarda caso, proprio in Doctor Strange in The Multiversr of Madness. Anzi, sono la causa dell’esecuzione di Strange di Terra-838 per mano degli altri Illuminati.

Naturalmente, nulla esclude che alcuni di questi personaggi possano tornare in future apparizioni cinematografiche o televisive, live-action o animate dei Marvel Studios. Noi facciamo il tifo per John Krasinsky. E voi? Scrivetecelo nei commenti.


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

RobyOne

Facebook Meganerd
Le mie passioni sono i comics, i paradossi temporali e il Commodore 64. Leggo fumetti da quando ero un tenero bimbo biondo. Oggi sono uno scontroso nerd attempato. Problemi?

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.