Disney+ : Arrivano gli aumenti sugli abbonamenti.

Per il momento i costi di abbonamento lieviteranno solo negli Stati Uniti a partire dall’8 dicembre 2022.

La notizia era nell’aria da qualche mese e adesso è diventata ufficiale. A darne l’ufficialità è il sito dell’agenzia stampa Reuters , il quale afferma che per la piattaforma Disney+ l’aumento previsto sarà di circa il 38%. Inizialmente era stata ventilata l’ipotesi di un abbonamento a prezzo inferiore grazie all’introduzione di spot pubblicitari e la possibilità di sottoscrivere un abbonamento “premium” a costi maggiorati rispetto a quelli attuali. Invece l’esborso appare sostanzioso per coloro che non vorranno piegarsi alla versione con la pubblicità.

I cambiamenti di prezzo saranno effettivi dall’8 dicembre e , per il momento, riguarderanno solo gli Stati Uniti , ma è facile prevedere che questi riguarderanno a cascata tutti i paesi, compreso l’Italia.

Pertanto, dall’8 dicembre, gli utenti americani potranno scegliere la formula di abbonamento tra le seguenti:

  • L’abbonamento attuale SENZA PUBBLICITÀ che subisce un aumento di 3$, passando da 7,99$ a 10,99$
  • Una nuova tipologia di abbonamento CON PUBBLICITÀ al costo di 7,99$

È probabile che chi sottoscriverà un abbonamento attuale potrà beneficiare di uno sconto la cui entità non è al momento nota.

Cosa avrà spinto il colosso di Anaheim ad adottare questa politica di aumento di prezzi ? Molto probabilmente ha influito il fatto che Disney+ è in perdita.  Christine McCarthy, Direttore Finanziario della Walt Disney Company, ha dichiarato alla CNBC che il picco di perdita è previsto proprio per l’anno 2022 e il passivo durerà fino al 2024. Pertanto questa misura risulta necessaria e quindi diventa importante monetizzare con la raccolta pubblicitaria.

Cosa succederà in Italia ? Se volessimo supporre la stessa proporzione dell’aumento previsto negli USA, il nostro abbonamento lieviterebbe da 8,99€ mensili a 11,99€. Il costo attuale invece riguarderebbe l’abbonamento con l’inserimento della pubblicità. Ma queste sono solo illazioni, nulla è stato comunicato ancora per gli abbonati Italiani.

Non ci resta che attendere  e , nel frattempo, vi consigliamo di rimanere sintonizzati su Meganerd.it per avere tutti gli aggiornamenti in merito.

Ovviamente siamo disponibili ad ascoltare la vostra voce. Scriveteci cosa ne pensate nei commenti.

Fonte: reuters


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Avatar photo

Mr. Rabbit

Stanco dal 1973. Ma cos'è un Nerd se non un'infanzia perseverante ? Amante dei supereroi sin dall'Editoriale Corno, accumula da anni comics in lingua originale e ne è lettore avido. Quando non gioca la Roma

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.