Disney + – Accordo con Sony per l’arrivo di Spider-Man, ABC, FX e altro

Le due major Disney e Sony hanno raggiunto un accordo che permetterà l’arrivo nel catalogo Disney+ per la prima volta dei film di Spider-Man, ABC, FX e altri franchise

mcu_direct_B1Zk9jMngHB

Disney e Sony hanno raggiunto un accordo pluriennale che darà per la prima volta la possibilità ai Marvel Fans abbonati Disney + di vedere finalmente i film di Spider-Man, franchise cinematografico che potrebbe sdoppiarsi dopo Spider-Man: No Way Home. Il servizio di streaming di punta della Casa di Topolino e Hulu sono tra le piattaforme coperte dall’accordo definito nell’annuncio ufficiale “senza precedenti“. Oltre ai film di Spider-Man realizzati in collaborazione tra le due major, l’accordo prevede il coinvolgimento di altri franchise come JumanjiHotel Transylvania, e altri nonché una serie di piattaforme tra cui ABC, FX, Freeform che andranno a ‘rimpolpare‘ il catalogo Disney+. Nessun piano specifico per Disney + è stato ancora finalizzato.

Un estratto dell’annuncio ufficiale anticipa che l’accordo “offre a Disney un enorme potenziale di programmazione attraverso le sue piattaforme e le rende destinazioni chiave per una solida raccolta di film di Spider-Man”. Anche il catalogo di Hulu si arricchirà a giugno di un “numero significativo” di prodotti.

Chuck Saftler, responsabile delle operazioni commerciali per ABC, Freeform, FX Networks e Acquisitions nella divisione Networks di DMED ha affermato:

Questo importante accordo pluriennale indipendente dalla piattaforma garantisce al team di Disney Media and Entertainment Distribution un’enorme quantità di flessibilità e ampiezza di possibilità di programmazione per sfruttare la ricca lista di film d’azione e per famiglie pluripremiati di Sony attraverso i nostri servizi diretti al consumatore e canali. Questa è una vittoria per i fan, che trarranno vantaggio dalla possibilità di accedere ai migliori contenuti di due degli studi più prolifici di Hollywood attraverso una moltitudine di piattaforme ed esperienze di visualizzazione

Keith Le Goy, presidente della distribuzione mondiale e delle reti di Sony Pictures Entertainment, lo ha definito un “accordo rivoluzionario” aggiungendo che:

 Consolida un elemento chiave della nostra strategia di distribuzione cinematografica che consiste nel massimizzare il valore di ciascuno dei nostri film, rendendoli disponibili ai consumatori in tutte le piattaforme con un’ampia gamma di partner chiave

Le uscite cinematografiche dal 2022 al 2026 passeranno alla Disney dopo un inizio su Netflix, in forza dell’accordo d’esclusiva siglato con Sony poco tempo fa e che prevede un’esclusiva a pagamento e diritti di co-produzione per film in streaming. I termini finanziari non sono stati resi noti nel comunicato e le società hanno rifiutato di commentare eventuali cifre, ma le stime dicono che il valore totale combinato degli accordi fra Netflix e Disney andrebbe oltre i 3 miliardi di dollari

In un promemoria ai dipendenti Tom Rothman,  il presidente del gruppo cinematografico SPE, ha affermato che gli accordi Netflix e Sony:

riflettono il valore eccezionale e unico dei film di impatto culturale che produciamo e commercializziamo. Non c’è niente come l’eccezionale lista di Sony Pictures liberamente disponibile nel mercato moderno e la domanda è di conseguenza robusta.

Fonte: Deadline


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Doc. G

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *