Denis Villeneuve attacca la Marvel: «Film realizzati con lo stampino»

Il regista franco-canadese Denis Villeneuve, che ha dato vita a una nuova versione cinematografica di Dune, ha rilasciato dichiarazioni al vetriolo contro la Marvel e la qualità dei film prodotti dalla casa regina dei cinecomics

villeneuve

 

Impegnato in eventi pubblicitari ed incontri serrati con i fan in vista dell’uscita nelle sale mondiali di Dune, Denis Villeneuve, in un’intervista con Premiere, ha parlato in modo approfondito della sua ultima pellicola, dichiarando di essere molto soddisfatto del risultato finale. I fan non rimarranno delusi, da quanto si legge nelle dichiarazioni.

Ma Villeneuve non ha solo parlato di Dune: il regista cinquantenne, piuttosto a sorpresa, ha attaccato pubblicamente i Marvel Studios, denigrando la qualità media dei film dell’universo cinematografico più famoso del momento.

«Finché senti una personalità in un progetto – ha affermato il regista – che è un oggetto artistico e che c’è una volontà all’opera, non è una questione di soldi. Ma come ci avviciniamo al cinema. Il problema oggi… Beh, se parliamo della Marvel, il fatto è che tutti questi film sono fatti con lo stampino. Alcuni registi possono aggiungere un po’ di colore, ma sono tutti della stessa fabbrica. Non toglie nulla ai film, ma sono formattati. Dune è estremamente personale

Incalzato dalle domande dell’intervistatore, Villeneuve ha poi aggiunto:

«Che sia costato 3 milioni o 300 milioni, se c’è un unico film di Dune o tre. Rivendico pienamente la sua paternità. Ho cercato di rendere il film più popolare possibile. Un film per tutti, a differenza dei precedenti, che erano chiusi in uno “spazio” adulto. Troppo violento. Ho pensato al pubblico giovane, ho aperto le finestre; Ho cercato di essere mainstream. La natura stessa del romanzo, che si rivolge a tutti, soprattutto ai giovani adolescenti. Ho cercato di essere più ritmato, più accessibile. Mi è piaciuto farlo.»

Per chi pensava che le esternazioni pubbliche del regista franco-canadese fossero estemporanee e frutto del momento, beh, si sbagliava di grosso.

Intervistato anche dal quotidiano El Mundo, il regista ha infatti rincarato la dose: «Ci sono troppo film Marvel che non sono altro che un copia e incolla di altri. Forse questo tipo di film ci hanno trasformato un po’ in zombie.. ma di film ad alto budget di grande valore ce ne sono tanti oggi, non me la sento di essere pessimista.»

Denis Villeneuve avrà ragione? I film dell’universo cinematografico Marvel sono davvero così standard e prevedibili? Certamente l’ultima parola spetterà ai fan, eccitati e intrigati dalla portata di questo scontro tra mondi e modi di fare cinema, così agli antipodi.

Dune è in uscita nelle sale italiane in questi giorni: vedremo se Denis Villeneuve aveva ragione a denigrare la Marvel, pontificando al tempo stesso sulla propria pellicola.

Che ne pensate di queste dichiarazioni? Come sempre attendiamo i vostri commenti per discuterne insieme!


Giacomo Pellegrini

Mi piacciono gli anime, i manga, il cinema, ma soprattutto gli spaghetti. A volte mi chiamano il dittatore della grammatica e della sintassi, ma giuro che non sono così violento (non sempre)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *