Dead Dead Demon’s Dededede Destruction – I biglietti del cinema sono targati Inio Asano

Dead Dead Demon’s Dededede Destruction: l’adattamento animato, diviso in due film, vede i biglietti del cinema disegnati da Inio Asano. Guardiamoli insieme

Dead Dead Demon's Dededede Destruction

Essere fan di Inio Asano non è semplice: si spera, e poi si ha sempre paura, di ottenere la realizzazione dell’adattamento animato delle sue opere. Il momento della verità è finalmente arrivato anche per noi. Dead Dead Demon’s Dededede Destruction verrà diviso in due film, in uscita nei cinema giapponesi rispettivamente il 22 marzo e il 19 aprile 2024.

A dirigere il film troviamo Tomoyuki Kurokawa (Psychic Detective Yakumo), mentre a scrivere e supervisionare le sceneggiature vediamo Reiko Yoshida (Violet Evergarden, A Silent Voice). Ad occuparsi del character design e dell’animazione c’è Nobutake Ito (The Tatami Galaxy).

Dead Dead Demon's Dededede Destruction cover

I biglietti vedono raffigurato il personaggio principale del manga, Isobeyan, in compagnia prima di Kadomi e poi di Ontan. Il prezzo è di 1.600 yen ciascuno, circa 10 euro, e saranno in vendita a partire dal 22 dicembre. Sarà possibile acquistarli in formato cartaceo o digitale, e persino nei konbini (minimarket giapponesi). Insieme ai biglietti verranno distribuiti sticker glitterati e piccole illustrazioni. Guardate che meraviglia:

Dead Dead Demon's Dededede Destruction ticket 1 Dead Dead Demon's Dededede Destruction ticket 2

Ma di cosa tratta quest’opera?

Il manga, composto da 12 volumi (2014-2022), è edito in Italia da Planet Manga e vede protagonisti…gli alieni. Sono passati ormai tre anni da che è apparso il primo disco volante su Tokyo, seguito da altre navicelle che hanno distrutto buona parte della città. L’astronave madre è rimasta, da allora, sospesa sul quartiere di Shibuya ma gli abitanti cercano di condurre la propria vita come se nulla fosse. Tra loro troviamo delle liceali che vivono delle perfette vite banali. La vera minaccia per loro non sono gli invasori ma loro stesse.

L’opera ha vinto il 66° Shogakukan Manga Awards come “miglior manga generale”.

Di Inio Asano sono edite in Italia le seguenti opere (e sono una più bella dell’altra): Il Campo dell’arcobaleno, Ctrl+T2, What a Wonderful World, La Città della Luce, Buonanotte Punpun, La Ragazza in Riva al Mare, La Fine del Mondo e Prima dell’Alba, Inio Asano: Diario di un Mangaka (un piccolo romanzo in forma di diario impaginato alla giapponese, una vera chicca), Solanin, Inio Asano: Eroi, Inio Asano – Short Stories, Reiraku – La Caduta.

Che dire, non sto più nella pelle!

Fonte: natalie.mu


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!
Avatar photo

Powerchan

Instagram Meganerd
Otaku orgogliosa da sempre, lettrice onnivora e divoratrice di anime. Incontrare Junji Ito e Inio Asano è il suo sogno. Spera un giorno di fare una JoJo pose con Araki sensei.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *