Daredevil – La nuova serie Disney+ continuerà la storia vista su Netflix

Secondo autorevoli fonti, la serie Disney+ recentemente annunciata continuerà la storia di Matt Murdock & C. raccontata nelle tre stagioni dello show Netflix

 

daredevil-marvel-studios-1280x720-1

Subito dopo l’annuncio che i Marvel Studios inizieranno presto a lavorare ad una nuova serie Disney+ dedicata al Diavolo di Hell’s Kitchen, diversi rumors, certamente accreditati ma non confermati ufficialmente, danno tale serie come la prima ereditata da Netflix ad essere un vero e proprio sequel.

È bene ricordare che le tre stagioni Netflix sono state coprodotte da Marvel Television, la defunta divisione Marvel presieduta dal famigerato Ike Perlmutter, poi silurato da Disney. Perlmutter era un grande sostenitore dell’inserimento di tutte le serie TV prodotte da Marvel Television nel Marvel Cinematic Universe. Serie quali quelle Netflix, più (Daredevil, Jessica Jones, prima stagione di Luke Cage e Punisher) o meno (Iron Fist, Defenders, le altre stagioni di Luke Cage e Punisher) valide. Ma anche Agents Of Shield e Agent Carter, due belle serie prodotte per la ABC e tutte le altre: Runaways, Cloak & Dagger e Inhumans. Quest’ultime di scarso o scarsissimo successo di critica e pubblico. Feige non era per nulla d’accordo e alla fine – complice la débâcle di Inhumans – la spuntò.

In Daredevil  sono presenti diversi riferimenti ai fatti che via via accadevano nell’MCU, in modo particolare alla battaglia di New York. La prima stagione inizia subito dopo gli eventi del primo film degli Avengers. Le conseguenze della battaglia di New York vengono mostrate in un articolo di giornale e l’invasione dei Chitauri influisce anche sulle priorità criminali di Wilson Fisk.

Naturalmente è troppo presto per ipotizzare come i Marvel Studios incastreranno i fatti del Daredevil Netflix nella propria timeline. Come giustificheranno l’aumento di mole e di forza di Wilson Fisk visto in Hawkeye? Forse una cura ricostituente fornita da Powerbroker/Sharon Carter?

Dovremo considerare canoniche anche Jessica Jones, Luke Cage e l’insipido Iron Fist? Di recente, Krysten Ritter si è mostrata sui social con un’acconciatura sospetta e una giacca di pelle, portando a ipotizzare che si stia preparando per riprendere il suo ruolo nell’Agenzia Investigativa Alias.

Ed Elektra? Élodie Yung, l’attrice che l’ha interpretata nelle serie Netflix, ha in più occasioni dichiarato che tornerebbe volentieri a indossarne i panni nel Marvel Cinematic Universe.

Oltre alla continuazione di Daredevil, sembra che sia Charlie Cox che Vincent D’Onofrio riprenderanno i loro ruoli in Echo, lo spin-off di Hawkeye che vedrà Alaqua Cox tornare ad interpretare Maya Lopez, questa volta a capo di una banda di non udenti. Secondo la sinossi ufficiale Maya lascerà New York per tornare nella sua città natale e riconnettersi con le sue radici di nativa americana, per poi essere raggiunta dai fantasmi del passato. La serie uscirà nel 2023.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

RobyOne

Facebook Meganerd
Le mie passioni sono i comics, i paradossi temporali e il Commodore 64. Leggo fumetti da quando ero un tenero bimbo biondo. Oggi sono uno scontroso nerd attempato. Problemi?

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.