Daredevil – D’Onofrio parla della cancellazione della serie

Ospite di Marvel News Desk!, l’interprete di Wilson Fisk è tornato a parlare della cancellazione della serie “Daredevil” da parte di Netflix

Vincent D’Onofrio ha interpretato il villain Wilson Fisk/Kingpin nelle tre stagioni della serie “Marvel’s Daredevil“, disponibile su Netflix. Grazie ad una magistrale interpretazione, sua e di tutto il cast, dopo l’improvvisa cancellazione da parte della piattaforma streaming, i fan di tutto il mondo hanno fatto sentire il loro affetto verso la serie lanciando la celebre petizione #saveDaredevil per riavere al più presto nuove storie di Matt Murdock e del Diavolo di Hell’s Kitchen.

Ospite di Marvel News Desk!, D’Onofrio (già celebre per le sue interpretazioni in Full Metal Jacket e Law & Order) è tornato a parlare della cancellazione di Daredevil e della reazione a caldo avuta dal cast. Ecco le sue parole:

“Penso che a nessuno di noi andasse bene. Pensavamo cose del tipo: «Okay, avevamo uno show ed ora non più». Ma poco dopo, mentre i gruppi #saveDaredevil cominciavano a crescere, la maggior parte del cast, Charlie Cox ed io e Deborah Ann Woll di sicuro, abbiamo iniziato ad intuire le motivazioni di questa scelta. Abbiamo capito cosa stava facendo la Marvel perché Disney+ era pronta al lancio…”

“Quando sei in questo settore da tanti anni come noi, era una scelta sensata dal punto di vista commerciale. Ciò che per noi non aveva senso era il motivo per il quale non avremmo portato avanti lo show o l’idea di come funzionasse e di quanto bene funzionasse. Essenzialmente, penso che fossimo delusi ma che tutti capissimo cosa stava succedendo e che fosse quasi inevitabile. In questo mondo impari ad accettare certe cose perché sei consapevole che, alla fine, sia un business e non c’è nulla che tu possa fare veramente.

Una delle cose più difficili da accettare per la mancata realizzazione di una quarta stagione – e so che Charlie la pensa allo stesso modo e posso parlare anche per lui dato che siamo amici – è che c’era molto altro da esplorare. Per il suo personaggio e per il mio. Per tutti, secondo me, e speravamo di poterlo fare di nuovo come è poi successo, per me in Hawkeye e per lui in Spider-Man.”

Vincent D’Onofrio ha indossato nuovamente i panni di Kingpin in Hawkeye su Disney+, mentre Charlie Cox ha difeso Peter Parker dalle accuse di Mysterio in Spider-Man: No Way Home.

Cosa pensate di queste dichiarazioni? Siete felici del ritorno di Kingpin? Cosa vi aspettate per il futuro del personaggio? Fateci sapere tutto nei commenti!


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Pier

Instagram Meganerd
Appassionato di scienza e supereroi, leggo fumetti da quando avevo 5 anni. Divoro serie tv... ma non ingrasso

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.