Costruiamo insieme il Festival del futuro

La pandemia ha cambiato le nostre abitudini: cambieranno anche le fiere e i festival del fumetto del futuro? MegaNerd ha creato un sondaggio per cercare di capire quale kermesse vorrebbero ritrovare gli utenti. Idee e suggerimenti per il domani

IlPubblicoDiRomics-3

Da un anno a questa parte le nostre vite sono cambiate radicalmente. La pandemia ha sconvolto le nostre vite e quel che c’era prima sembra un ricordo sempre più lontano, ma che vorremmo ritornasse nel minor tempo possibile. Anche oggi stesso.

Purtroppo però dobbiamo aspettare ancora, i dati che arrivano parlano di un’emergenza ancora in corso e non possiamo far altro che aspettare tempi migliori, nella speranza che arrivino presto.
Nel frattempo osserviamo il mondo che cambia.
Sempre più rapidamente, cercando di parare i colpi di un nemico invisibile che ci ha costretto a modificare subito il nostro stile di vita. Niente più viaggi, concerti, feste, cinema, teatri o cose simili. Tra le tantissime cose a cui siamo stati costretti a rinunciare, ce n’è stata una di cui noi amanti del mondo nerd sentiamo particolarmente la mancanza: le fiere e i festival del fumetto.

Proprio in un momento in cui queste manifestazioni erano diventate sempre più grandi, abbracciando anche le altre branche dell’intrattenimento, ecco arrivare la chiusura totale. Quella splendida aria di festa e di divertimento che si respira a ogni kermesse, improvvisamente è stata spazzata via da questo maledetto virus, provocando così dei danni incredibili a un settore che finalmente stava rialzando la testa e stava vivendo una vera e propria età dell’oro (i numeri che fanno Lucca Comics & Games, Romics o Etna Comics sono impressionanti, ragazzi).

Molte fiere hanno cercato di reinventarsi sfruttando il web, lanciando contenuti streaming in attesa di poter riaprire i battenti, altre stanno semplicemente aspettando il semaforo verde per poter ripartire.

Ma si ripartirà davvero come prima?
Il pubblico tornerà in massa a visitare i festival o la pandemia lascerà un alone d’incertezza in tutti noi?

Io francamente non vedo l’ora di poter tornare a girare tra i padiglioni di una fiera o tra i vicoli di Lucca; di fare la fila per l’autografo di un autore o per fare quattro chiacchiere con altri appassionati. Però è chiaro che questo periodo lascerà inevitabilmente delle scorie in tutti noi.

Sarebbe bello se il web continuasse a camminare a braccetto con le fiere, se oltre all’esperienza dal vivo si riuscisse a crearne anche una virtuale, soprattutto per chi non può o non se la sente di ritornare immediatamente in mezzo a tanta gente.

Noi di MegaNerd vorremmo capire e immaginare la fiera del futuro e vorremmo farlo insieme a voi: ecco perché abbiamo creato un sondaggio, rapido e veloce, in cui vorremmo raccogliere le vostre idee e opinioni, per continuare a discutere e creare la nostra fiera ideale.

Partecipa al nostro sondaggio cliccando qui

Prendetevi due minuti e rispondete al link che trovate qui sopra: non faremo raccolte dati o cose del genere (non c’interessa), vorremmo solo – DAVVERO – sentire cosa ne pensate, per poi fare altri articoli come questo, con la speranza che chi si occupa di fiere ed eventi inerenti il mondo dell’intrattenimento ci dia un’occhiata.

La pandemia ha cambiato tutto, ma non la nostra grande passione.
Siamo nerd, siamo una comunità: cerchiamo di fare idee e proposte per la fiera del futuro.


Avatar

Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *