Conan – Marvel costretta a sospendere le pubblicazioni del Cimmero?

Marvel ha pubblicato su licenza i fumetti di Conan il Barbaro basati sulle storie di Robert E. Howard negli anni settanta, ottanta e novanta. Dopo la parentesi Dark Horse, li pubblica nuovamente dal 2019. Adesso, pare che le cose stiano per cambiare di nuovo. Come mai? Chi possiede i diritti su Conan il Barbaro?

King Conan #1
King Conan #1

Com’è noto ai lettori della Casa delle Idee, Marvel è attualmente detentrice dei diritti di Conan il Barbaro, tanto che lo ha addirittura inserito nella sua continuity con la serie Savage Avengers.

Ma molti non sanno che Marvel Comics pubblica le storie di Conan su licenza, in quanto l’universo del Cimmero è una creazione dello scrittore Robert E Howard. Il personaggio esordì nel racconto La Fenice sulla Lama pubblicato nel 1932 sulla rivista pulp americana Weird Tales. Howard morì pochi anni dopo, nel 1936.

Ora, Conan The Barbarian è di pubblico dominio in gran parte dell’Europa, poichĂ© nei Paesi dell’Unione Europea il copyright tutela la proprietĂ  intellettuale fino a 70 anni dalla morte dell’autore. Tuttavia, negli USA la durata è estesa a 95 anni.

Dunque, nuove storie di Conan possono essere create e pubblicate nella UE (e in tutti gli altri Paesi con leggi analoghe) senza alcuna licenza e secondo le regole del pubblico dominio. Ma negli Stati Uniti il marchio del nome Conan appartiene alla Conan Properties International.  Quest’ultima fa parte del gruppo Cabinet, che gestisce e sviluppa il franchise del personaggio in tutti i media: comics, libri, film, serie TV, giochi, giocattoli, eccetera.

Ora, rumors insistenti – non confermati ufficialmente – affermano che Cabinet intenda pubblicare in autonomia i fumetti di Conan e quindi non rinnoverà la licenza a Marvel Comics.

Non è chiaro se e come tutto ciò influirà sulle pubblicazioni fino ad oggi realizzate su licenza da Marvel e su quella attualmente in corso. Al momento, dopo la conclusione della dimenticabilissima serie Savage Avengers di Gerry Duggan e della serie regolare dopo soli 25 numeri, Marvel sta pubblicando una miniserie in sei parti dal titolo King Conan, affidata a Jason Aaron e alle matite di Mahmud Asrar (pubblicata in Italia da Panini sempre nella testata regolare di Conan il Barbaro).

Se le cose stessero davvero così, il numero 6, che chiuderà la miniserie, potrebbe anche chiudere definitivamente le vicende di Conan narrate dalla Casa delle Idee.

Ricordiamo che Panini, indipendentemente da Marvel Comics, ha un accordo con Conan Properties per la pubblicazione dei fumetti su cui quest’ultima detiene i diritti. Sta inoltre pubblicando le storie del Cimmero della Dark Horse nella collana Conan la Leggenda.


RobyOne

Facebook Meganerd
Le mie passioni sono i comics, i paradossi temporali e il Commodore 64. Leggo fumetti da quando ero un tenero bimbo biondo. Oggi sono uno scontroso nerd attempato. Problemi?

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.