Come diventare dei campioni di giochi online

pexels-photo-3165335
Photo by Elevate

 

Un bravo giocatore è uno che sa giocare in modo eccezionale, lavora duramente per sviluppare le proprie capacità e studia i propri avversari per migliorare. I controller, tastiere o mouse di ultima generazione non faranno il lavoro al posto tuo, anche se è comunque importante avere strumenti che funzionino correttamente e rispondano velocemente ai tuoi comandi. Da qui in poi è tutta pratica, esercitati regolarmente e studia i giocatori professionisti per imparare dai migliori. Tuttavia, ricordati sempre, se non ti stai divertendo giocando, metti giù tutto e prenditi una pausa.

La chiave come un po’ per tutte le altre discipline è la pratica costante: a prescindere dal gioco in cui vuoi diventare un campione, esercitati tutti i giorni per migliorare le tue capacità, la tua conoscenza di gioco e i tempi di reazione. Continua sempre a giocare in modalità competitiva in modo da tracciare il tuo progresso nelle tue sessioni di gioco. Giocare in modo continuo e regolare è la chiave per diventare i padroni delle meccaniche e delle strategie necessarie per diventare dei campioni. Quindi evita di fare “smurfing”, vale a dire creare un nuovo account o cambiare la modalità per essere accoppiato con giocatori meno bravi.

Non dimenticatevi di fare pause regolari per evitare il burnout. Ogni ora prendete almeno una pausa da cinque-dieci minuti per resettare il vostro corpo, magari muovendoti un po’ per far riposare i polsi e distogliete lo sguardo dallo schermo per far riposare i vostri occhi,

Nello stesso modo evitate distrazioni. Può essere invitante cercare di fare multitasking ascoltando un podcast o chattando con gli amici mentre si gioca, ma non migliorerai mai se la tua attenzione è da un’altra parte. Nello stesso modo è anche utile giocare ad altri giochi dello stesso genere del tuo per avere più visione generale e prospettica e praticare le capacità base richieste.

Infatti, se vogliamo diventare dei campioni agli sparatutto in prima persona come Call of Duty può essere utile giocare occasionalmente ad altri giochi sparatutto militari in prima persona come Battlefield o Counter-Strike. Provare altri titoli dello stesso genere vi farà capire meglio i meccanismi e le strategie che rendono il vostro gioco unico e in più accumulerete tanta esperienza diversa ma utilizzando le stesse capacità, come la coordinazione mano-occhio.

Se vogliamo appunto entrare nel vivo del mondo di sparatutto in prima persona, è necessario che oltre ai consigli più banali come praticare la propria mira, è necessario conoscere bene tutte le mappe e imparare a muoversi agilmente. Inoltre, è vitale conoscere a menadito le armi in modo da poter scegliere le migliori a seconda delle nostre esigenze, sia che dobbiamo avere incontri ravvicinati, che fare i cecchini.

Se pensate che invece per il mondo dei casinò non ci sia bisogno di tecnica ma solo di fortuna, vi sbagliate di grosso. Infatti, non dovete solo sedervi al tavolo fisicamente o virtualmente e puntare alla cieca su qualsiasi cosa vi passi per la testa, ma è meglio seguire una tecnica. Per avere successo dobbiamo fare in modo che il gioco non abbia più segreti per noi, dobbiamo conoscerlo tutto nelle sue regole più conosciute ai cavilli più nascosti. A questo proposito, alcuni dei siti più famosi e quindi affidabili mettono a disposizione non solo regole per imparare bene i giochi a cui vogliamo giocare, ma anche trucchi per giocare alla roulette.

Per quanto riguarda invece i giochi di strategia in tempo reale come Age of Empires 2, Warhammer, Crusader Kings, la cosa fondamentale è avere un piano. Bisogna poi raffinare al meglio il proprio pensiero strategico e tattico. Inoltre, come per le slot, è più che fondamentale imparare a menadito tutte le regole, perché solo sapendo tutte le mosse che l’avversario può fare, potremo davvero imparare come affrontarlo al meglio.


Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.