Ci lascia Vangelis, il celebre compositore di Blade Runner e Momenti di gloria

Martedì 17 maggio 2022 ci ha lasciato Vangelis, il grande compositore che ci ha regalato la bellissima colonna sonora del film Blade Runner

Vangelis

Vangelis Odysseas Papathanassiou, semplicemente noto come Vangelis, si è spento all’età di 79 anni questo martedì. A darne notizia il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis, attraverso il suo account twitter:Vangelis Papathanassiou non è più con noi. Il mondo della musica ha perso l’artista internazionale Vangelis“.

Vangelis, secondo quanto riferito dai suoi portavoce, sarebbe morto per insufficienza cardiaca in un ospedale di Parigi in Francia, dove era in cura da qualche settimana per COVID-19.

Classe 1943, artista new age, faceva spesso uso di strumentazioni elettroniche quali il sintetizzatore, che alternava a quelle acustiche. Principalmente autodidatta per gran parte delle sue conoscenze musicali, Vangelis è cresciuto ad Atene e ha formato la sua prima band nel 1963, chiamata Forminx che divenne molto popolare in Grecia. Nel 1968  si trasferì a Parigi, dove  formò il quartetto prog rock Aphrodite’s Child con espatriati greci tra cui Demis Roussos e Loukas Sideras.

Nel 1973 decide di iniziare la sua carriera da solista, componendo colonne sonore per film e tv. Sarà questo a fare la sua fortuna, arrivando a vincere un Oscar per la colonna sonora del film Momenti di gloria, divenuta un successo mondiale e considerata ormai un inno allo sport e ai suoi valori più positivi.

Ma tra i suoi successi intramontabili va citata soprattutto la colonna sonora di Blade Runner, il celebre film di Ridley Scott, manifesto della fantascienza cyberpunk anni ’80.

Successivamente ha lavorato alle colonne sonore di diversi film storici, quali Il Bounty con Mel Gibson e Anthony Hopkins e Alexander di Oliver Stone.

Collaborò anche con Roman Polanski per il film Luna di fiele, inoltre realizzò diverse musiche per diversi spettacoli teatrali, nello specifico Elektra (1983) e Medea (1992).

Apprezzato in tutto il mondo, le sue musiche sono state utilizzate per spot e programmi televisivi, perfino in Italia (il tema di Blade Runner è stato per anni la sigla di Linea Verde), era anche un artista poliedrico dato che amava moltissimo dipingere e arrivò a tenere una mostra dei suoi lavori all’Almudin di Valencia nel 2003.

Trai i più importanti riconoscimenti assegnati per il suo talento, Vangelis è stato Cavaliere dell’ordine delle arti e delle lettere e Cavaliere dell’ordine nazionale della Legion d’onore, ovvero le più alte onorificenze che lo Stato francese potrebbe conferire.

La redazione di MegaNerd non può far altro che stringersi attorno al cordoglio generale per la perdita di un grande maestro, che vivrà per sempre attraverso la sua musica.


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Gianluca Testaverde

Instagram Meganerd
Faccio un po' di tutto nella vita: perditempo a tempo pieno, disegno, amo il doppiaggio e scrivo ciò che vorrei leggere. E per l'amor di Dio... non fate i fumettisti!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.