C’è una petizione che chiede di sostituire Kevin Spacey con Claudio Amendola


Saprete certamente tutti dello scandalo che ha recentemente travolto la carriera di Kevin Spacey e che Netflix ha deciso di sospendere la produzione della sesta stagione di House of Cards (che sarà anche l’ultima della serie). I fan italiani però vorrebbero che la serie continuasse, magari con un altro attore… perché no, proprio italiano. In fin nel mondo della fiction tutto è possibile, anche che un romano verace come Claudio Amendola possa interpretare il ruolo di Presidente degli Stati Uniti. Proprio così: su Change.org è infatti apparsa una petizione che vorrebbe il protagonista de I Cesaroni prendere il posto di Spacey alla Casa Bianca di House of Cards.

La petizione, che ha l’obiettivo di essere consegnata al colosso dello streaming, potete trovarla su questa pagina. Al momento ha ottenuto l’incredibile sostegno di quasi 4500 persone, dunque è quasi arrivata all’obiettivo, che conta 5000 firme, per convincere i distributori della serie House of Cards a prendere seriamente in considerazione una candidatura di Amendola per sostituire Spacey.

La petizione, scritta in un inglese un po’ incerto, sta conquistando il web. Chissà cosa ne pensano i vertici di Netflix…


PS: lo sappiamo, l’argomento da cui nasce tutto in realtà è serio. Ma ogni tanto è anche lecito sdrammatizzare un po’…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *