Card Captor Sakura Clear Card – Bentornata Sakura!


Sakura, la dolce eroina del collettivo CLAMP, è tornata con il sequel Clear Card, nuova avventura in corso di pubblicazione per Star Comics, ed è come se non ci fossimo mai lasciati

speciale card captor sakura

Card Captor SakuraPesca la tua carta Sakura per i fan della trasposizione anime – è una delle opere più fortunate delle CLAMP, Autrici amatissime in Italia grazie anche a titoli come Chobits, X (di cui ancora, ahimè, aspettiamo la fine), Magic Knight Rayheart, solo per citarne alcune.

Sakura Kinomoto è una bambina dolcissima che un giorno trova nella biblioteca di suo padre, un misterioso libro al cui interno sono riposte delle carte: le Clow Cards. Dopo la rottura del sigillo, le carte magiche si disperdono e il compito di Sakura sarà quello di riunirle. In suo aiuto accorrerà Cerberus, il guardiano delle carte che si presenterà sotto-forma di adorabile peluche, Kero-chan. La nostra Sakura dovrà affrontare numerosi scontri per recuperare le carte, e ben presto farà la sua comparsa anche Syaoran Li, uno studente cinese da poco trasferitosi in Giappone e impegnato anch’egli nella cattura delle carte. Queste sono le premesse di una bella avventura fatta di magia, primi amori e di amicizie sincere.

In Clear Card è passato un anno dopo la conclusione degli eventi della prima serie. Sakura sta per iniziare le medie e il legame con le carte sembra non essersi concluso. In sogno, Sakura rivede le carte, questa volta trasparenti. Davanti a sé si erge una figura misteriosa che le consegna uno scettro per procedere nuovamente alla cattura delle carte. Una premonizione in piena regola.


La nostra eroina dunque,  sarà di nuovo impegnata nella cattura con al suo fianco gli amici di sempre: Tomoyo sempre pronta a documentare le gesta di Sakura e a confezionare nuovi abiti per la piccola eroina; Syaoran Li che tutte sappiamo essere qualcosa di più che un amico per la protagonista.

Card Captor Sakura

Le CLAMP hanno così dato avvio al proseguo del fortunatissimo maho shojo che ha raccolto consensi in tutto il mondo. Sakura è tornata dopo ben sedici anni e i suoi fan non l’avevano mai dimenticata.

Il grande merito della nuova pubblicazione, è la freschezza che ritroviamo in Clear Card, oltre  la presenza di fortunati elementi perfettamente combinati tra loro. Le avventure di Sakura, per quanto seguano da sempre un impianto ciclico, anche questa volta, conducono i lettori a conoscere sempre nuovi elementi che alimentano la loro curiosità e l’affetto per la protagonista.

Le CLAMP sono riuscite a riprendere il ritmo annullando il lungo lasso temporale che ci ha visti dirle arrivederci anni fa. Ritroviamo Sakura, e i coprotagonisti per ora apparsi, cresciuti, maturati, perfettamente inseriti in un contesto più attuale così da far sentire a proprio agio sin da subito, anche i nuovi lettori.

Mentre il primo volume ripropone i personaggi principali e ci inizia timidamente alla nuova caccia, già il secondo entra nel vivo della narrazione e semina sviluppi interessanti della trama. Faremo la conoscenza di nuove comparse, come la graziosa Akino Shinomoto e la cattura delle carte è entrata nel vivo.

Una lettura leggera e davvero godibile, impreziosita dal disegno unico delle Autrici che da sempre confezionano per la loro eroina abiti scenici che lasciano a bocca aperta. La pubblicazione di Clear Card è attualmente in corso in Giappone e in Italia viene proposta da Star Comics in bellissimi tankobon.

È davvero bello passare del tempo in compagnia di Sakura. Come sempre, tutto si riempie di sogno e magia, con una purezza d’intenti che fa intenerire, sorridere e tornare bambini.

Abbiamo parlato di:

Acquistalo con lo sconto:

Autore: <strong data-recalc-dims=CLAMP” class=”img-fluid mb-3″ />

Autore: CLAMP

Formato: 11,5×17,5; Brossurato
Pagine: 160 in bianco e nero
Prezzo: € 4,50
Editore: Edizioni Star Comics


Avatar

Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *