Bruce Willis si ritira dalle scene, soffre di afasia

Dagli USA arriva una notizia clamorosa: Bruce Willis, il grande attore protagonista di pellicole come Die Hard, Unbreakable e Il Sesto Senso, è costretto a ritirarsi dalle scene a causa dell’afasia che gli è stata diagnosticata e che gli sta comportando seri problemi cognitivi.

bruce-willis-9

Una notizia che arriva come un fulmine a ciel sereno e che da fan ci distrugge: Bruce Willis, la star di film ormai entrati nell’immaginario collettivo come Trappola di Cristallo, Die Hard, Il Sesto Senso o Unbreakable, è costretto a ritirarsi dalle scene a causa dell’afasia, che sta causando all’attore dei seri problemi cognitivi. A spiegarlo e l’ex moglie Demi Moore, con un toccante post su Instagram:

«Ai fantastici sostenitori di Bruce, come famiglia volevamo condividere che il nostro amato Bruce ha avuto alcuni problemi di salute e recentemente gli è stata diagnosticata l’afasia, che sta influenzando le sue capacitĂ  cognitive. Come risultato di questo e con molta considerazione Bruce si sta allontanando dalla carriera che ha significato così tanto per lui. Questo è un momento davvero impegnativo per la nostra famiglia e apprezziamo molto il vostro continuo amore, compassione e sostegno. Ci stiamo muovendo attraverso questo come una forte unitĂ  familiare, e abbiamo voluto coinvolgere i suoi fan perchĂ© sappiamo quanto lui significhi per voi, come voi per lui.
Come dice sempre Bruce, “Live it up” e insieme abbiamo intenzione di fare proprio questo.
Con affetto, Emma, Demi, Rumer, Scout, Tallulah, Mabel e Evelyn».

Cos’è l’afasia

L’afasia viene definito un disturbo acquisito, vale a dire conseguente alla perdita di una funzione appresa che si caratterizza per l’incapacità di articolare e comprendere le parole.

“Una persona affetta da afasia non capisce quello che viene detto e non riesce a produrre frasi di senso compiuto tali da permettere la comunicazione. Inoltre, non è capace di leggere, di scrivere e di fare i calcoli, in quanto la scrittura e le capacità aritmetiche sono connesse con la funzione del linguaggio”, dicono gli esperti.

In Italia è stato calcolato che sono circa 200.000 le persone che soffrono di afasia con un’incidenza annua di 2 nuovi casi per 1.000 abitanti per anno.

(tratto da Gruppo San Donato)

 

 

La redazione di MegaNerd si stringe idealmente a Bruce Willis e a alla sua famiglia, augurandogli ogni bene.

 

 


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Mr. Kent

Facebook MeganerdInstagram MeganerdTwitter Meganerd
Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.