Brooklyn Nine-Nine – Il trailer della stagione finale

Le porte del 99° distretto di polizia di New York stanno per chiudersi. Brooklyn Nine-Nine si concluderà con l’ottava stagione. Ecco il trailer della stagione finale che debutterà negli USA dal 12 agosto

Brooklyn Nine-Nine - Il trailer della stagione finale

 Brooklyne Nine-Nine, la commedia poliziesca che ci tiene compagnia dal 2013, sta per giungere alla fine.

La serie, prodotta da Universal Television, è stata originariamente trasmessa per cinque stagioni su Fox. Dopo una prima interruzione, NBC ha deciso di acquistare e dare nuova linfa vitale a una serie che, diciamocelo, funziona eccome. E così nel 2019 è stata rilasciata la sesta stagione e nel 2020 la settima. L’ottava stagione sarà composta da dieci episodi e, come moltissime altre produzioni, anche quella di Brooklyn Nine-Nine è stata penalizzata dall’emergenza sanitaria legata al Covid-19.

Il 12 agosto debutterà negli Stati Uniti l’ottava e ultima stagione. Di seguito il trailer:

Gli sceneggiatori hanno ideato ben quattro script della stagione dopo il caso di George Floyd, decidendo di incentrare le trame degli ultimi episodi sulla brutalità della polizia. One Last Ride dunque. Ecco il poster:

Brooklyn Nine-Nine - Il trailer della stagione finale

Nel distretto 99 di Brooklyn conosciamo il brillante quanto sbadato detective Jake Peralta, un tipo davvero cocococococoooool, il suo miglior amico Charles, il sergente Terry, la perfettina Amy, la badass Rosa, la segretaria Gina e il nuovo capitano Holt.

Il carattere di ogni personaggio viene delineato attraverso gli episodi con casi da risolvere sempre diversi e team-up spassosi, in cui ognuno, alla propria maniera, ha modo di mettersi in mostra. Rapine e furti di Pontiac fanno intrecciare lavoro e vita privata di Jake e colleghi, con un umorismo mai banale.

Che ne pensate del trailer? Siete pronti per l’ultima stagione? Noi non siamo bravi con i saluti e già sentiamo arrivare il magone in gola…


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *