Bridgerton è la serie più vista al debutto su Netflix

Bridgerton continua a macinare record. La prima stagione della serie è la più vista di sempre su Netflix nel primo mese dal debutto.

Bridgerton Simon e Daphne

Bridgerton, il drama storico targato Shondaland, ha regalato a Netflix l’ennesimo successo. Ad un mese dal suo debutto, infatti, la prima opera originale della casa di produzione di Shonda Rhimes ha infranto un’importante record del colosso dello streaming. La storia di Simon e Daphne, ispirata al romanzo “Il duca ed io” di Julia Quinn, è infatti la serie più vista di Netflix nel primo mese dal suo debutto sulla piattaforma. Essendo stata vista da 82 milioni di account nel primo mese di presenza sulla piattaforma, la serie ha battuto lo storico record segnato da The Witcher, che nei suoi primi 28 giorni di vita fu vista da 76 milioni di account.

I numeri registrati dalla serie hanno addirittura superato le aspettative del colosso dello streaming, che aveva inizialmente ipotizzato un numero totale di 63 milioni di visualizzazioni totali per il primo mese di permanenza sulla piattaforma. Per celebrare il record raggiunto, Netflix ha condiviso sui suoi canali social ufficiali un bellissimo video per ringraziare i fan di Bridgerton.

Ancor prima di raggiungere questo record, Netflix aveva già annunciato il rinnovo di Bridgerton per una seconda stagione. Questa, che seguirà sempre il ciclo di romanzi di Julia Quinn, sarà incentrata sul personaggio di Anthony, fratello maggiore di Daphne. Le riprese di questa seconda stagione, che si svolgeranno sempre tra Londra e Bath, inizieranno il prossimo aprile, dunque ipotizziamo che la storia di Anthony debutterà sulla piattaforma solo nel 2022.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Chissia di Themyscira

Chissia di Themyscira

Nata a Themyscira, smistata in Grifondoro, finita nel Sottosopra. Vivo la mia vita un tetramino alla volta, tra libri di storia e pagine che sanno di lillà e uvaspina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *