Black Widow ha perso 600 milioni di dollari a causa della pirateria

Secondo una recente stima, Black Widow, il cinecomic dei Marvel Studios con Scarlett Johansson, ha perso più di 600 milioni di dollari per colpa della pirateria

new-black-widow-clip

L’argomento viene affrontato su Deadline, il popolare magazine di cinema americano, che ci spiega contestualmente che in un non proprio esaltante inizio di anno – tra la variante Omicron e la Sony che si trova suo malgrado a dover rinviare l’uscita di Morbius – per il mercato cinematografico si prospetta un periodo colmo di incognite.

Il film, come anche altre pellicole del resto, è stato rilasciato lo scorso Luglio nei cinema e in contemporanea streaming – con accesso VIP – su Disney+, cosa che aveva già provocato un contenzioso tra gli Studios e la Johansson, alla quale non sarebbero stati corrisposti gli extra derivanti dalla distribuzione esclusiva nei cinema (niente che non si possa risolvere con montagne di dollari, comunque). Come se ciò non bastasse, il rilascio day-and-date infatti sembrerebbe essere la causa principale che ha portato la pellicola ad essere facilmente reperibile sulle varie piattaforme streaming illegali, tra l’altro in un’incantevole qualità audio-video, provocando appunto un mancato incasso pari a circa 600.000.000 di dollari.

Secondo Deadline infatti, il film sarebbe stato scaricato illegalmente 20 milioni di volte e aggiunge che le revenue ottenute dalla Disney tramite PVOD di Black Widow sarebbero state intascate interamente dallo studio in caso di transazioni dirette da Disney+, mentre per quelle avvenute tramite altri provider, decurtate del 15%.

Tutto sommato, il film dedicato alla Vedova Nera ha ottenuto un box office globale di circa 379 milioni di dollari, anche considerando il periodo pandemico, ma comunque ben al di sotto degli standard Marvel Studios in generale.

Se ancora non avete visto l’unica avventura in solitaria  dell’ex spia russa o volete conoscere la nostra opinione su questa pellicola, cliccate qui e leggetevi la nostra recensione.


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV
Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!

Luke

Il Signore degli Anelli è la mia bibbia, Star Wars il mio credo. Guardo tutto, ma non mi piace tutto. Seguace di Tarantino e del senza senso, so che un giorno finirò il libro fantasy che sto scrivendo con il Dottor Prugna. Ma non è questo il giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.