Batwoman 3 – Un primissimo sguardo a Poison Ivy

Un Tweet dell’attrice Nicole Kang svela un primo sguardo al personaggio che interpreterà sul set della terza stagione di Batwoman: Poison Ivy

Poison Ivy

Dopo mesi e mesi che da cui era stata pubblicata la notizia che Poison Ivy avrebbe fatto la propria comparsa nella terza stagione di Batwoman, i fan si erano interrogati a lungo su quale look avrebbe assunto ad uno dei personaggi più famosi ed iconici dell’universo fumettistico targato DC.

Nicole Kang, che vestirà i panni del personaggio, ha svelato al pubblico una primissima immagine di Poison Ivy.

Nel post dell’attrice si legge: «Sono così entusiasta di poter mostrare al pubblico il personaggio di Poison Ivy. Sono orgogliosa del fatto che in Batwoman il character di Ivy sia una villain asiatica, e nel telefilm scopriremo le motivazioni che ci sono dietro il suo modo di agire. Mi sento in imbarazzo a pensare di essere una ragazza coreana che interpreta un character i cui panni sono stati vestiti da Uma Thurman. Spero che il futuro riservi ancora più spazio a persone come me».

Poison Ivy, che era stata solo accennata sul finale della seconda stagione con la Dottoressa Mary Hamilton trasformata nel personaggio, farà quindi il suo ingresso ufficiale a breve.

Lo show, che debutterà in America sul canale The CW dal prossimo 24 novembre, è ora disponibile in Italia sulla piattaforma streaming digitale Infinity.

Non è ancora chiaro il ruolo che Poison Ivy assumerà nella storia, e quale sarà la sua relazione con Batwoman in persona, ma il character desing del personaggio lascia ben sperare.

E voi cosa ne pensate di questa notizia? Seguirete la terza stagione della serie una volta uscita ufficialmente anche in Italia? Siete soddisfatti del look scelto dai produttori della serie per Poison Ivy? Diteci la vostra nei commenti, li leggeremo come sempre!


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Giacomo Pellegrini

Mi piacciono gli anime, i manga, il cinema, ma soprattutto gli spaghetti. A volte mi chiamano il dittatore della grammatica e della sintassi, ma giuro che non sono così violento (non sempre)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *