Batman – Su Detective Comics torna Matches Malone


Batman non è l’unica identità segreta di Bruce Wayne. Il Cavaliere Oscuro dovrà tornare a usufruire dell’alter-ego malavitoso Matches Malone in Detective Comics #1024

ALLERTA SPOILER: Quanto segue contiene spoiler di Detective Comics #1024 uscito solamente negli Stati Uniti. 

 

Nella lunga e leggendaria storia di Batman, ci sono alcuni elementi che rimangono costanti dopo essere stati introdotti sin da Detective Comics #27 del 1939: Batman funziona meglio con un compagno, la Batcaverna avrà sempre il penny gigante e, ovviamente, ci sarà anche essere sempre un Matches Malone. Ma chi è questo personaggio? Malone ha fatto la sua prima apparizione in Batman # 242 (1972) nella storia “Bruce Wayne – Rest in Peace!” della leggenda del fumetto Dennis O’Neill e Irv Novik. Nella storia, Batman sta combattendo una guerra contro Ra’s Al Ghul e, consapevole di aver bisogno di assistenza nella sua lotta in corso, tenta di reclutare Malone, “Honcho of the Waterfront Mob“, mentre sta cenando nel suo ristorante preferito. È facile da individuare con i suoi occhiali da sole colorati, il completo scozzese e la camicia a righe, un look che manterrà fino ai giorni nostri. Malone cerca di scappare ma si ritrova intrappolato nella cucina del ristorante. Messo alle strette dall’Uomo Pipistrello, Malone spara con la sua pistola al Cavaliere Oscuro, ma viene ucciso quando il proiettile rimbalza indietro per colpirlo al cuore. Batman assume quindi l’identità di Malone per tentare di reclutare uno scienziato per la battaglia. Batman lascia il travestimento alla fine del numero, ma il personaggio di Matches è apparso occasionalmente negli anni a venire nei casi in cui Batman aveva bisogno di un travestimento per infiltrarsi nel mondo sotterraneo della malavita di Gotham City.

Ora, Malone è ritornato sulle pagine di Detective #1024, “Fearful Symmetry“, di Peter Tomasi e Brad Walker. Batman è di nuovo in guerra, questa volta contro il Joker, che ha preso quasi tutto quello che appartiene al Cavaliere Oscuro, comprese la Wayne Enterprises e la Wayne Manor (inclusa la Batcaverna). Batman e Due Facce si uniscono per sconfiggere Lincoln March, che è stato incaricato dal Joker di uccidere Batman. Dopo aver sconfitto March, Batman esegue un intervento chirurgico al cervello di emergenza su Dent per rimuovere un proiettile e, quindi, il personaggio Due Facce. Batman poi visita Dent nella prigione di Blackgate – travestito da Malone – per avere conferme che Dent abbia il controllo.


Matches Malone

Nella continuità post Crisi sulle Terre Infinite, i fan hanno imparato molto di più sul vero Malone. In passato è stato un ragazzaccio specializzato in incendi dolosi per raccogliere i soldi dell’assicurazione con suo fratello. Quando suo fratello fu ucciso, Malone fu il principale sospettato ma alla fine venne assolto. Si è guadagnato la reputazione di essere una specie di pacificatore tra i boss della mafia di Gotham suo malgrado, poiché i boss in guerra avrebbero rivolto la loro rabbia verso l’odioso Malone. In questa continuity, Malone ha vissuto, ma spesso la sua identità è stata rubata da Batman mentre cercava di inserirsi nella malavita di Gotham.

L’identità di Matches Malone risulta essere uno degli strumenti più potenti di Batman nella sua continua lotta contro il crimine, ma è stato poco utilizzato nel DC’s Rebirth. Speriamo di poterlo vedere di nuovo in azione sulle pagine del Cavaliere Oscuro.

 

 

 

 

Fonte: Screen Rant



Avatar

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *