Batman #50 – Il New York Times spoilera tutto!


Come certamente saprete, nel numero 50 di Batman (edizione USA), avverrà il fatidico matrimonio tra Bruce Wayne e Selina Kyle. Il New York Times ha pensato bene di rivelare al mondo cosa succederà nell’attesissimo albo a tre giorni dall’uscita ufficiale

Incredibile, ma vero: a tre giorni dall’uscita ufficiale di Batman #50 (edizione USA), il prestigioso New York Times ha pensato bene di spoilerare tutta la trama dell’albo, rivelandola al mondo intero. Il tutto, a quanto ci risulta, con la piena partecipazione e l’incoraggiamento del team di Public Relations della DC Comics.

Insomma, alla fine, dopo mesi e mesi di storie e preparativi… Batman e Catwoman, Bruce e Selina, convoleranno finalmente a giuste nozze?
Sei ancora in tempo per fermarti, caro lettore. Se non vuoi rovinarti la sorpresa e aspettare l’edizione italiana dell’albo (approssimativamente tra 6 mesi, circa), allora ti consigliamo di chiudere immediatamente questo articolo e passare oltre.

Lo spoiler qui è davvero gigantesco, quindi è nostro preciso dovere informarti una volta di più che le prossime righe potrebbero davvero rovinarti il piacere della lettura della serie. Pensaci davvero bene, prima di proseguire.


Ok, se sei ancora qui nonostante i nostri avvertimenti, allora è giusto che tu sappia tutto.

Riportiamo di seguito ciò che è stato pubblicato sul New York Times:

All’alba del giorno del matrimonio, Selina Kyle è assistita da Holly Robinson, amica e protetta di Selina, apparsa per la prima volta nel 1987 in “Batman: Anno Uno“. Holly ha fatto notare alla signora Kyle che non aveva mai visto il signor Wayne così felice prima d’ora. “Sembrava sempre che avesse bisogno della sua sofferenza” per servire la sua crociata, ha detto, mentre le due si preparano a partire per la cerimonia. Tale osservazione inizia a suscitare qualche dubbio nella signora Kyle, che in seguito chiede alla sua amica: “Sono un eroe?

Anche Bruce Wayne ha il suo confidente, che ovviamente è Alfred Pennyworth. Il leale maggiordomo della famiglia Wayne da ormai 75 anni, che spesso si chiede se il suo datore di lavoro sopravviverà ai suoi passatempi serali. Il signor Wayne si lamenta che il suo abito da cerimonia è “troppo stretto” e Alfred si affretta a rimproverarlo scherzosamente: “Ogni notte indossa una tuta da pipistrello attillata. Andrà bene.” In un’altra sequenza, Bruce esprime i suoi dubbi ad Alfred: “Posso essere … felice?

Le risposte a entrambe le domande si trovano nelle lettere scritte dalla coppia prima del giorno del loro matrimonio. La lettera di Bruce rivela l’accettazione di Selina, che a suo tempo è stata una ladra di gioielli, una villain, un antieroe e un boss della mafia. “Tu non sei una persona che può essere capita. O cambiata. E non lo sarà mai.” Bruce continua affermando di poter essere “più di un ragazzo i cui genitori sono morti,” che può essere “l’uomo che ti ama. Colui che cercherà sempre di amarti meglio.

La lettera di Selina espone la verità che ha sotto gli occhi: “Sei ancora un bambino, Bruce. Un bambino ferito.“La loro felicità, ipotizza, potrebbe uccidere Batman, figura che tenta di salvare tutti trasformando il dolore in speranza. “Come posso farlo“, continua. “Per salvare il mondo, gli eroi fanno sacrifici.”

Per tenere al sicuro gli innocenti, Selina arriva alla conclusione di non poter sposare Bruce. “Il mio sacrificio è la mia vita. Sei tu.

Negli ultimi momenti della loro storia, gli sposi finiscono in luoghi diversi nelle prime ore del mattino del giorno delle nozze. In una pagina priva di dialogo, Selina siede su un tetto, riflettendo. Butta il suo velo e balza verso la strada. Alla Finger Tower, dopo un’ora di attesa per la sua sposa, Bruce si rende conto che non verrà. Si toglie la cravatta in un gesto simile a quello di Selina, ma nella direzione opposta. La loro è una storia che andrà avanti per sempre nello stesso modo.

Dobbiamo essere onesti: un po’ ce lo aspettavamo. Tom King, lo straordinario scrittore di Batman, aveva detto più volte che un Bruce Wayne finalmente felice sarebbe stato un po’ strano da gestire. Eppure lui la felicità, dopo tanti anni, se la merita. Ancora una volta è andato a un passo dal realizzare un qualcosa che esulava completamente dalla sua identità segreta (che come sappiamo assorbe tutto il suo tempo), ma è finita male.

Selina non si è presentata, perché non vuole privare il mondo di Batman (nonostante ci siano diversi vigilanti a Gotham, addestrati proprio dal Cavaliere Oscuro). Bruce si è visto respingere la sua proposta proprio all’ultimo momento e inevitabilmente questo avrà delle conseguenze… magari proprio in questo stesso numero. Siamo proprio sicuri che la DC abbia voluto rivelare proprio tutto al New York Times
Non ci resta che aspettare mercoledì (giorno in cui uscirà anche il primo numero della nuova seria di Catwoman, che a questo punto diventa davvero imperdibile) e lo scopriremo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *