Babylon – Il film risulta il flop peggiore dell’anno

Babylon“, la pellicola diretta da Damien Chazelle e intepretata da Brad Pitt e Margot Robbie risulta negli Stati Uniti il peggiore flop dell’anno.

Babylon - Il film risulta il flop peggiore dell'anno

Sono lontani i fasti di “La la Land” (2016) per il regista Damien Chazelle. “Babylon“, l’ultima lavoro del regista franco americano è appena uscita nelle sale cinematografiche degli Stati Uniti e dopo una settimana di proiezione è diventata molto velocemente il peggiore flop dell’anno. In 5 giorni di permanenza nelle sale, il film che vede protagonisti attori del calibro di Brad Pitt e Margot Robbie ha incassato appena 5 milioni di dollari, una cifra irrisoria se paragonata agli oltre 80 milioni di budget. “Babylon” è riuscita a fare peggio anche di “Amsterdam“, l’ultimo film di David O. Russell, che a parità di budget ha incassato poco più di 30 milioni di dollari.

Babylon - Il film risulta il flop peggiore dell'anno

Un risultato decisamente inatteso per il regista Damien Chazelle che nel 2017 è arrivato a vedere un suo film (“La la Land”) essere candidato a 14 premi Oscar, aggiudicandosene 6 tra cui il premio per la miglior regia.

Difficile trovare una spiegazione dietro un flop di questa portata. Probabilmente il film non ha retto l’uscita contemporanea di un blockbuster del calibro di “Avatar: la via dell’acqua“, film che sembra essere ben indirizzato ad arrivare a 1 miliardo di dollari di incasso. Sicuramente anche la durata di oltre 3 ore non ha facilitato la distribuzione nelle sale, come pure l’accoglienza fredda da parte della critica: su Rotten Tomatoes, il sito noto aggregatore di recensioni, il flim ha totalizzato al momento il 55% di recensioni positive su oltre 200 recensioni.

Ricordiamo che nel cast, oltre ai già citati Brad Pitt e Margot Robbie, troviamo anche Samara Weaving, Katherine Waterston, Olivia Wilde, Spike Jonze, Lukas Haas, Tobey Maguire e il bassista dei Red Hot Chili Peppers FleaMax Minghella interpreta l’unico personaggio reale incluso nel film di finzione storica, il dirigente dello studio Irving Thalberg.

“Babylon” è un progetto molto ambizioso su cui Chazelle ha puntato molto, come ribadito dallo stesso regista durante il Toronto International Film Festival 2022. Queste le sue parole:

“Babylon è stato il cast più numeroso, il maggior numero di ruoli che abbia mai diretto. Il processo di casting ha richiesto molto, molto tempo. È un film per lo più di fantasia in cui i personaggi sono di fantasia ma ispirati da composizioni di persone della vita reale. Scrivendoli mi sono ispirato a molte di quelle fonti della vita reale, ma abbastanza rapidamente, sono passato alla fase del casting e stavo solo cercando persone in grado di sorprendere. Questo era il principio guida, demolire tutti i preconcetti di quell’ epoca, quelle persone, e trovare attori che trasmettessero quello spirito.”

Il film uscirà nelle sale italiane il prossimo 23 gennaio.

Andrete al cinema a vedere “Babylon” ? Fatecelo sapere nei commenti!


Sfoglia tutti i film recensiti da MegaNerd!
Avatar photo

Mr. Rabbit

Stanco dal 1973. Ma cos'è un Nerd se non un'infanzia perseverante ? Amante dei supereroi sin dall'Editoriale Corno, accumula da anni comics in lingua originale e ne è lettore avido. Quando non gioca la Roma

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *