Avengers: Endgame – Svelata la scena tagliata con Katherine Langford


Katherine Langford, attrice diventata famosa con la serie TV “Tredici”, è stata protagonista di una scena molto importante di Avengers: Endgame. Che purtroppo non vedremo mai. Ovviamente l’articolo contiene spoiler enormi se non avete ancora visto il film

avengers-endgame-katherine-langford

Quando, mesi fa, si era sparsa la voce che Katherine Langford avrebbe avuto un ruolo in Avengers: Endgame, in molti si sono chiesti quale personaggio Marvel avrebbe potuto interpretare. La maggior parte dei fan era pronta a scommettere che avrebbe prestato il volto a Kate Bishop, la giovane erede del titolo di Occhio di Falco, ma con l’uscita del film, non c’era traccia né dell’attrice, nel del suo personaggio.

SPOILER

I registi Anthony e Joe Russo, durante una recente intervista, hanno svelato quale ruolo avrebbe dovuto ricoprire Katherine Langford: sarebbe dovuta essere una versione adolescente di Morgan Stark, figlia di Tony e Pepper. Anche se il ruolo della bambina è stato reso sul grande schermo dalla piccola Lexi Rabe

la star di “Tredici” avrebbe dovuto far parte di una scena in cui, in seguito all’uso delle gemme, Tony avrebbe avuto una visione – a questo punto del futuro – in cui avrebbe visto la figlia adolescente. Iron Man avrebbe dunque incontrato la versione più adulta di sua figlia all’interno della gemma dell’anima, chiedendole scusa per essersi sacrificato e aver lasciato sole sia lei che la madre.


Secondo i fratelli Russo, la scena avrebbe dovuto in qualche modo riprendere quella che in Avengers: Infinity War abbiamo visto tra Thanos e la piccola Gamora. Purtroppo durante le proiezioni di prova questa scena non ha riscosso particolare successo e i registi hanno così deciso di eliminarla del tutto. Chissà se verrà ripresa nell’edizione home video?

Commenti