Attack On Titan – Le scuse di Isayama per il finale

Hajime Isayama si è finalmente espresso in merito alle critiche del pubblico nei confronti del finale di Attack On Titan.

ATTACK ON TITAN

È trascorso già un anno o poco più dalla fine di Attack On Titan, l’opera a cura di Hajime Isayama che per 12 anni ha tenuto incollati alle pagine e allo schermo, gli appassionati di anime e manga.

La notizia di oggi riguarda proprio il finale dell’opera, per alcuni inopportuno, per altri semplicemente non compreso, fatto sta che molti fan lo hanno criticato amaramente.

Ma cosa pensa Isayama di queste critiche pervenute, nella maggior parte dei casi, anche da chi ha adorato il progetto dal primo volume?

L’autore ha espresso la sua opinione proprio qualche giorno fa nel corso dell’Anime NYC, precisando di essere molto dispiaciuto per queste critiche ma allo stesso tempo si è mostrato particolarmente sensibile ad esse.

È difficile non fare spoiler, ma è necessario visto che l’ultima parte dell’anime è ancora attesissima. Basta pensare che all’uscita della penultima parte, crunchyroll ha subito un crash gigantesco a causa dell’incredibile affluenza (ma questa è un’altra storia che puoi leggere qui).

Cosa è accaduto nel corso della convention a New York

Tornando ad Isayama e a ciò che ha affermato nel corso della convention newyorkese, potremmo dire che il mangaka ha “offerto il suo cuore” al pubblico, proprio come hanno fatto gli eroi della squadra di ricerca per salvare la vita della gente “tra le mura”.

Isayama ha raccontato di sé, di alcuni problemi che ha affrontato nel corso di questi 12 anni, precisando che il periodo in generale non rappresenta uno dei migliori della sua vita. Forse per questo il finale dell’opera è parso un po’ affrettato e per alcuni troppo forzato, nonostante i vari colpi di scena che ci hanno tenuto fino ad oggi col fiato sospeso.

“Dico grazie a tutti il pubblico che ha apprezzato e seguito la mia storia. Stavo percorrendo un periodo davvero difficile della mia vita, e mi scuso con voi per questo. Trascinando con me questo periodo difficile, insieme ai sentimenti oscuri e pressanti che mi avvolgevano, il tutto si è alleggerito quando ho incontrato i miei fan per il firmacopie. Nonostante tutto gran parte del pubblico ha detto di apprezzare la conclusione della storia, e sono stato davvero felice per questo”.

Non ci resta che attendere l’ultima parte dell’anime, curata sempre da MAPPA studios.


Avatar photo

La Mustang

Facebook MeganerdInstagram Meganerd
Appassionata di musica, anime, manga e serie tv, vivo la vita come se fossi la protagonista di un teen drama. Anche adesso che ho passato la 30ina. Amo scrivere di tutto ciò che mi emoziona ed è da piccola che sogno di sposare Goku e salvare il mondo insieme a lui!

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *