Arkham Asylum – Grant Morrison parla del sequel

Sembra che Grant Morrison abbia deciso di mettere in pausa i lavori per la stesura del sequel di Arkham Asylum

arkham asylum

Nonostante le grandi attese di fan, sembra proprio che l’uscita del seguito di Arkham Asylum tarderà un po’ ad arrivare. Grant Morrison ha infatti recentemente dichiarato di aver messo in pausa i suoi piani per la stesura del sequel. Nel 2017 era stata annunciata al Comic-Con di San Diego una serie sequel, con l’obiettivo di essere “il miglior fumetto di Batman che sia mai stato scritto”. Ad occuparsi dei disegni, questa volta sarebbe stato l’artista di Morrison su Batman Inc., Chris Burnham. Arkham Asylum 2 avrebbe visto Damian Wayne diventare il prossimo Batman:

«Ho scritto circa 26 pagine, ma è stato accantonato perché l’impegno televisivo richiedeva così tanto tempo”, ha detto Morrison a Samuel Roberts di TechRadar. “Ma, ancora una volta, non dico che non uscirà perché penso che [quelle] 26 pagine fossero piuttosto buone».

La storia di Morrison e Burnham su Detective Comics #1027 avrebbe in effetti riacceso la voglia in Morrison:

«Mi ha dato di nuovo il gusto di farlo perché stava per disegnare anche il secondo Arkham Asylum”, ha continuato Morrison. “Ma no, avevo una storia – è molto, molto, molto diversa da quella originale. Era più una cosa di Philip K. Dick. È ancora lì. È ancora una di quelle cose che possono accadere»

Arkham Asylum – Una seria casa su un serio suolo (in originale Arkham Asylum: A Serious House on Serious Earth) è un graphic novel di Batman scritto da Grant Morrison e illustrata da Dave McKean, pubblicata per la prima volta nel 1989. Per leggerne il seguito, quindi, bisognerà attendere ancora.

Cosa ne pensate di questo ritardo? Fatecelo sapere nei commenti e continuate a seguirci per tutte le novità legate al mondo Nerd!


Avatar

CapitanRyu

Nato con il Gameboy in mano, spendo tutto quel che ho in roba Nerd: videogames, anime, manga, figure, mi intriga tutto ciò che proviene dal misterioso mondo del Sol Levante. Storico per passione, Nerd di professione, non vedo l'ora di raccontarvi ciò che mi appassiona!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *