Apple sfida tutti con il suo nuovo servizio streaming


Giornata storica per Apple, che annuncia il suo nuovo servizio streaming Apple TV+. Ecco tutti i dettagli

APPLE-TV+

Apple è protagonista di una nuova rivoluzione: dopo aver cambiato per sempre il mondo dei cellulari, ora è arrivato il momento di produrre contenuti per un nuovo, incredibile servizio streaming: Apple TV+.

Nel corso dell’evento di presentazione (Apple TV+ verrà lanciata ufficialmente il prossimo autunno) hanno partecipato numerosi registi, attori, produttori e celebrità varie, introdotte dal presidente Tim Cook, che ha svelato tutti i segreti dell’ultimo nato nell’azienda di Cupertino, ma non solo. Perché nella serata di ieri è stata annunciata anche una versione aggiornata della Apple TV, che permetterà di vedere contenuti da Amazon Prime, Hulu, Starz, HBO, Showtime, CBS All Access, BBC America, Epix, oltre a eventi sportivi in diretta. Come potrete facilmente notare, all’elenco manca Netflix, che alcune settimane fa ha deciso di non rendere disponibili i propri contenuti tramite il device della Apple.

La rivoluzione continua con Apple TV Channels

Nella grande giornata degli annunci Apple, spicca senz’altro Apple TV Channels, una nuova feature legata alla app Apple TV, che sarà collegata a servizi e canali terzi, e che permetterà agli utenti di abbonarsi e pagare solo i canali desiderati. Questa nuova versione della Apple TV verrà lanciata a maggio e sarà disponibile anche sui computer Mac. L’app consentirà inoltre di scaricare i contenuti, permettendo così di vederli anche in modalità offline.


Arriva Apple TV +

apple-tv

In aggiunta a tutto questo, arrivano dunque anche i servizi di Apple TV+. L’app sarà disponibile in più di cento Paesi, non avrà annunci pubblicitari e ci farà vedere, in esclusiva, tutti i contenuti originali creati da Apple.

La piattaforma streaming è stata introdotta da Jamie Erlicht e Zack Van Amburg di Sony Television. Si punta ovviamente al meglio della creatività e dell’intrattenimento, come dimostra un suggestivo video introduttivo, accompagnato dalle parole di star del calibro di Steven Spielberg, J.J. Abrams, Sofia Coppola, M Night Shyamalan, Ron Howard, Reese Witherspoon, Damien Chazelle, Octavia Spencer. Grandi nomi coinvolti nelle grandi produzioni che animeranno questa nuova realtà.

Questi grandi personaggi sono poi saliti sul palco per presentare il loro nuovi show: Steven Spielberg ha parlato del revival di Amazing StoriesReese Witherspoon, Jennifer Aniston e Steve Carrell hanno introdotto The Morning Show, che ci porterà dietro le quinte dei programmi di prima mattina della tv americana. Jason Momoa e Alfree Woodard hanno presentato See, serie fantascientifica ambientata in un futuro distopico dove l’intera razza umana ha perso il senso della vista. Kumail Nanjiani ha parlato del suo show, incentrato sull’immigrazione e scritto con la moglie Emily V GordonJ.J. Abrams e la cantante Sara Bareilles hanno parlato di Little Voices, nuova serie incentrata sulla storia di una giovane donna che cerca di sfondare nel mondo della musica. Spazio anche per i più piccoli, con una nuova produzione targata Sesame Street.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tutte le serie originali Apple TV+

Il nuovo servizio streaming Apple TV+ è appena nato e ha già un catalogo di produzioni originali di tutto rispetto: 

Amazing Stories

È un reboot della serie omonima NBC creata proprio da Steven Spielberg, i cui showrunner saranno Adam Horowitz e Edward Kitsis (conosciuti per Lost e Once Upon a Time). Gli episodi, tutti autoconclusivi, racconteranno storie che spazieranno tra fantasy, horror e fantascienza.

Are You Sleeping

Serie basata sul romanzo omonimo di Kathleen Barber. Ci mostrerà come i social possano influenzare le indagini delle forze dell’ordine. La protagonista sarà Poppy Parnel (Octavia Spencer), una reporter che avrà parecchi problemi a causa del suo seguitissimo podcast. Nel cast ci saranno anche Lizzy Caplan (Mean Girls)Aaron Paul (Breaking Bad).

Calls

Forse la serie più sperimentale. Sarà co-prodotta con i francesi di Canal+ e da quello che sappiamo, racconterà brevi storie attraverso frammenti audio pescati nel mondo reale (è stato fatto l’esempio di una segreteria telefonica), insieme a delle immagini particolari e minimaliste, composte principalmente da luci e ombre.

Central Park

La prima serie animata originale di Apple TV+ sarà un incrocio tra il musical e la commedia. Racconterà le avventure di una famiglia di custodi del Central Park di New York, che attraverso una serie di eventi assolutamenti folli si ritroverà a salvare il mondo. Tra i doppiatori troveremo Tituss Burgess (Unbreakable Kimmy Schmidt), Kristen Bell (Veronica Mars) e Stanley Tucci (Il Diavolo veste Prada).

Dickinson

Serie incentrata sulla vita della poetessa Emily Dickinson (che avrà il volto di Hailee Steinfeld), che proverà ad approfondire la particolare psicologia dell’artista e la sua personalissima visione del mondo. Nel cast troveremo anche Jane Krakowski (Unbreakable Kimmy Schmidt), che interpreterà la madre di Emily Dickinson.

Foundation

Basata sulla serie di romanzi omonimi di Isaac Asimov, la serie racconterà la storia della “Fondazione”, un gruppo di esiliati destinati a salvare un Impero Galattico cospirando per costruirne uno nuovo grazie alla psicostoria, una scienza capace di prevedere eventi anche a distanza di millenni.

Hilde Cracks the Case

Serie mystery, che avrà come punto di riferimento Nancy Drew. Sarà ambientata nel presente e sarà ispirata alla vera storia della giovanissima giornalista Hilde Lysiak, che all’età di 9 anni ha fatto parlare di sé pubblicando un articolo relativo ad un omicidio. Apple realizzerà una prima stagione di 10 episodi, creata da Dana Fox e Dara Resnik (Daredevil) e diretta da Jon M. Chu.

Homes

Sullo stile di Lifestyles of the Rich and the Famous, Homes mostrerà le più belle case in giro per il mondo

Little America

Una serie composta di episodi antologici riguardanti le vite di alcuni immigrati negli Stati Uniti, ambientati sia ai tempi dei primi esodi che ai giorni nostri.

Little Voices

Sulla scia di Glee, una serie ambientata nella New York degli anni ’20. J.J. Abrams produce in collaborazione con Sara BareillesJessie Nelson (I Am Sam) parteciperà come showrunner

The Morning Talk Show

Serie con protagoniste Jennifer Aniston e Reese Witherspoon, in stile The Office, incentrata sulle vite di alcuni volti della tv mattutina.

Pachinko

Serie drama ispirata all’omonimo best seller della scrittrice coreana Min Jin Lee, che parteciperà anche come produttrice. Soo Hugh (The Terror) parteciperà come show runner.

See

See è ambientata in un futuro distopico dove le regole della società civile sono incredibilmente cambiate rispetto a quelle attuali, poiché l’intera razza umana ha perso il senso della vista. La serie esplorerà nuove modalità di interazione fra le persone, di politica, di sopravvivenza, mentre la nascita di due gemelli dotati della vista potrebbe rimettere tutto in discussione. Jason Momoa e Alfree Woodard fra i protagonisti.

Shantaram

Serie ispirata all’omonimo best seller di Gregory David Roberts. Al centro della storia le avventure di un galeotto australiano, che dopo un’evasione si ritrova a Bombay. Eric Warren Singer (American Hustle) produrrà e scriverà la serie.

Swagger

Sulla scia di Friday Night Lights, una serie ambientata nel mondo del basket americano. Ron Howard e Brian Grazer parteciperanno come produttori.

Time Bandits

La Apple ha scelto il regista di Thor: Ragnarok Taika Waititi per dirigere (e co-sceneggiare) il pilot della serie tv tratta da I banditi del tempo, cult-movie diretto da Terry Gilliam nel 1981. L’attore e regista lavorerà al progetto anche come produttore esecutivo insieme proprio a Gilliam e a Dan Halsted.

You Think It, I’ll Say It

Serie comedy sulla scia di Master of None. Si era inizialmente parlato del coinvolgimento di Kristen Wiig come protagonista, ma è stato confermato che parteciperà solo come produttrice.

Altri progetti:

Esistono inoltre molti progetti, ancora senza titolo, di cui sappiamo pochissimo ma che già si preannunciano molto interessanti:

  • Una serie drammatica interamente scritta e diretta da Damien Chazelle (regista premio Oscar per La La Land)
  • Un thriller psicologico prodotto da M. Night Shyamalan, incentrato su una coppia di coniugi che scoprirà dei risvolti inquietanti sulla tata assunta per badare al loro figlio neonato.
  • Una serie comedy con protagonista Rob McElhennney, incentrata su una piccola società di creazione e sviluppo di videogame.
  • Una serie con protagonista Joel Kinnaman (Altered Carbon, Suicide Squad) di genere fantascientifico.

Insomma, di carne al fuoco ce n’è davvero tanta, che ne dite? Come di consueto aspettiamo i vostri commenti per discutere insieme di questa vera e propria valanga di novità.

 

Fonte: ScreenWeek

 

 
 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *