Allison Mack (Chloe in Smallville) sta per essere arrestata


Davvero brutta la vicenda che ha coinvolto Allison Mack, l’attrice che interpretava Chloe Sullivan nella serie TV Smallville

Una delle protagoniste della popolare della Serie TV cult Smallville, Allison Mack, è nei guai: sembrerebbe infatti imminente il suo arresto a causa del presunto coinvolgimento nell’attività di riduzione in schiavitù sessuale di alcune donne per la setta NXIVM. Ci sono state negli ultimi mesi continue illazioni in merito a questa vicenda, puntualmente smentite dal gruppo a cui appartiene la Mack, che aveva definito false e infondate le voci al riguardo. Eppure, adesso, dopo l’arresto del fondatore di NXIVM, Keith Raniere, sembra proprio che sia tutto vero.

Il rapporto tra Allison Mack con Keith Raniere, fondatore della misteriosa organizzazione NXIVM, sarebbe più stretto di quel che si pensava. Il gruppo, che forse è più giusto definire “setta” o “culto”, è accusato di reclutare per la sua organizzazione interna DOS (Dominos Obsequious Sororium, ovvero Signori delle donne schiave) donne allo scopo di renderle schiave sessuali.

Facciamo un passo indietro e cerchiamo di ricostruire la vicenda. Nel 1998 Keith Raniere ha fondato, successivamente aiutato anche da Allison Mack, la setta NXIVM, definita come tale dagli stessi componenti. In un’intervista del Daily Mail a Frank Parlato, uno dei responsabili della comunicazione del gruppo e da anni estraneo ad esso, era emerso come NXIVM ufficialmente fosse un gruppo di supporto per gente in difficoltà, ma in realtà si tratta di una vera e propria setta in cui vengono reclutati gruppi di ragazze che vengono marchiate (se raggiungono una certa affidabilità) e costrette a reclutare a loro volta altre ragazze. Parlato aveva affermato che il ruolo della Mack era decisivo per il reclutamento, in quanto Raniere non sarebbe mai riuscito da solo a convincere così tante donne ad unirsi alla setta.


Marchio a fuoco
Il marchio impresso a fuoco sulle poverette reclutate dalla Mack

Le cose si stanno muovendo, però, e non a favore dei due aguzzini. Raniere, infatti, è stato arrestato in Messico domenica scorsa con l’accusa di traffico di schiave sessuali e per aver messo ai lavori forzati le sue “seguaci”.

TMZ ha diffuso un video che mostra l’arresto di Raniere, in cui si vede anche una magrissima Allison Mack. Vi mostriamo le immagini tratte dal video, in cui si vede chiaramente l’attrice in primo piano.

Il video non è ufficiale ma secondo il Daily Mail in esso ci sarebbe anche Nicki Clyne, attrice in Battlestar Galactica.

Allison Mack è entrata nel gruppo nel 2005 grazie alla collega Kristin Kreuk, sempre nel cast di Smallville. Quest’ultima ha tagliato i ponti con Raniere nel 2012, quando sono emerse notizie che accusavano il leader del culto di aver fatto sesso con delle minorenni.

Allison Mack, però, è rimasta e sarebbe sua l’idea della marchiatura a fuoco sulle adepte. L’attrice ora è considerata complice di Raniere e, come rivela ArtVoice, «dovrebbe essere arrestata a breve».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *