Alla scoperta di Alaloth con Roberto Recchioni e Dario Sicchio

In occasione dell’uscita di Alaloth – La Tempesta, prequel a fumetti del popolare videogioco creato da Gamera Interactive, abbiamo fatto quattro chiacchiere con Roberto Recchioni e Dario Sicchio, rispettivamente curatore e sceneggiatore di questo nuovo fantasy italiano

copertina intervista recchioni sicchio

Il mondo dei videogiochi e quello dei fumetti hanno sempre avuto un legame molto stretto: non è certamente la prima volta che i due generi si mescolino, cercando di raccontare un’unica, grande storia. Accade spesso all’estero e ora – grazie all’apporto fondamentale di Edizioni BD – accade anche in Italia: Alaloth – La Tempesta è un vero e proprio prequel a fumetti di un gioco fantasy tutto italiano sviluppato da Gamera Interactive. 

Roberto Recchioni, Autore affermato e curatore di Dylan Dog, ha preso in mano le redini del progetto, coinvolgendo un team creativo di prim’ordine che vede Dario Sicchio (scrittore del bellissimo Black Rock, vincitore del Premio Speciale MegaNerd 2022 a Etna Comics) alle sceneggiature, oltre ai talentuosi Alessandro Cappuccio (disegnatore regolare di Moon Knight per Marvel) e Claudia Giuliani per la parte grafica. Il risultato è un volume intenso, che s’inserisce in modo naturale nel canone del videogamen e lo espande in un passato da non sottovalutare.

Abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Roberto Recchioni e Dario Sicchio, che ci hanno parlato della genesi di Alaloth – La Tempesta e di tanto, tanto altro ancora. Schiacciate play!

 


Gli Autori:

Roberto Recchioni, romano, classe 1974. È sceneggiatore e soggettista per il fumetto e il cinema, illustratore, critico, personalità web. La sua principale occupazione è l’arte sequenziale ed è stato definito “la rockstar del fumetto italiano”. Ha scritto personaggi iconici come Tex, Diabolik e Topolino e ha creato John Doe (insieme a Lorenzo Bartoli), Battaglia, Detective Dante, David Murphy: 911 e la serie Orfani. Da alcuni anni è il direttore di Dylan Dog, la creatura di Tiziano Sclavi pubblicata dalla Sergio Bonelli Editore. Mater Morbi, Chanbara – la via del samurai, Asso, Ammazzatine, Le Guerre di Pietro, Ucciderò ANCORA Billy the Kid sono i graphic novel che portano la sua firma. Ha curato, per le Edizioni Star Comics, la collana Roberto Recchioni presenta: I Maestri dell’Orrore e Roberto Recchioni presenta: I Maestri del Mistero, le più fedeli trasposizioni a fumetti di alcuni classici horror. Si è occupato dell’ideazione, della sceneggiatura e della realizzazione di Lo chiamavano Jeeg Robot e Smetto Quando Voglio – Masterclass, fumetti ispirati agli omonimi film. Per Mondadori ha pubblicato il suo primo romanzo YA – La battaglia di Campocarne. Nell’ultimo anno ha realizzato per Edizioni BD il volume umoristico “Cane Grinta” e ha curato “Alaloth – La tempesta”. Ama i videogiochi, l’hard rock e correre in moto.

Dario Sicchio è uno sceneggiatore romano classe 1990. Esordisce nel 2015 con il webcomic Walter dice:, oggi edito MagicPress, e continua a lavorare nell’ambito del fumetto web e autoprodotto per le etichette Seasons (Kingsport) e Wilder (Black Rock). Collabora con Editoriale Cosmo (Battaglia, Caput Mundi – i Mostri di Roma), Magic Press (Chiodotorto) e Star Comics. È co-fondatore dello Studio Panopticon nel quale lavora anche come montatore audiovisivo. Per Edizioni BD ha adattato Black Rock per l’edizione fisica – aggiungendo non pochi dettagli – e sceneggiato Alaloth – La Tempesta.

 

Alaloth_cvr_rev_600_copia

Alaloth – La Tempesta
Di Roberto Recchioni, Dario Sicchio, disegni: Alessandro Cappuccio
Formato 16.7×25 brossurato
Pagine 112
Volume Unico


Mr. Kent

Facebook MeganerdInstagram MeganerdTwitter Meganerd
Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.