Aladdin – Ecco come Robin Williams è diventato il Genio


Ricordiamo l’immenso Robin Williams grazie a un bellissimo video che ci mostra l’attore alle prese con il doppiaggio de il Genio in Aladdin, il classico dell’animazione Disney.

Robin Williams Aladdin

Aladdin, il classico Disney del 1992 tratto da Aladino e la lampada meravigliosa, novella contenuta ne Le mille e una notte, è uno dei film d’animazione più belli nati durante il cosiddetto Rinascimento Disney. Senza ombra di dubbio, la presenza del Genio e delle sue esilaranti gag hanno contribuito non poco al successo della pellicola. Tuttavia se la creatura leggendaria non avesse goduto del doppiaggio di un altro genio, quello appartenente a Robin Williams, avrebbe avuto lo stesso impatto sui grandi e piccoli spettatori di tutto il mondo? Probabilmente no.

In uno splendido video, diffuso successivamente alla tragica morte dell’attore e facente parte dei contenuti extra dell’ultima versione DVD statunitense di Aladdin, che ha ormai qualche anno sulle spalle (2015), possiamo ammirare i doppiatori al lavoro e, tra tutti, il lavoro meraviglioso di Robin Williams. Il cast originale dei doppiatori era composto da Scott Weinger, Robin Williams, Linda Larkin, Jonathan Freeman, Gilbert Gottfried, Frank Welker e Douglas Seale.

Eccovi alcuni spassosi momenti del lavoro svolto dai doppiatori:


Ricordiamo le dichiarazioni del regista di Aladdin, John Musker:

Il Genio era lui, abbiamo costruito il personaggio proprio pensando a Robin Williams e nemmeno sapevamo se avrebbe accettato il ruolo. Per fortuna l’ha fatto, anche perché stavamo rischiando il collo. Se avesse detto di no ci saremmo ritrovati in grossi guai. Ha lavorato molto duramente. Avevamo programmato di registrare tutta la sua parte in quattro ore. E lui per quattro ore filate ha interpretato il personaggio con energia e passione. Alla fine era esausto, ma era davvero unico».

E noi non possiamo che essere d’accordo sull’ineguagliabile bravura dell’immenso attore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *