Y: L’ultimo uomo – I veri motivi della chiusura

Y: L’ultimo uomo, la serie TV ispirata al fumetto scritto e disegnato da Brian K. Vaughan e Pia Guerra, è stata cancellata dopo appena una stagione. Tuttavia il fallimento non sarebbe dovuto alla mancanza di pubblico

Y: L’ultimo uomo - Il vero motivo della chiusura

Secondo quanto riportato da Hollywood Reporter, Y: L’ultimo uomo sarebbe stata cancellata dallo studio per problemi nella fase di produzione. Niente a che fare con mancanza di successo dello show, quindi.

La produzione della serie SciFi iniziò nel 2019, sotto la bandiera di FX, con Barry Keoghan e Diane Lane nei ruoli dei protagonisti.

Alcune difficoltà già si intravidero all’inizio della produzione. Infatti, gli attori Michael Green e Aida Croal abbandonarono fin da subito il progetto di showrunner, incarico che passò quindi a Eliza Clark.

Appena pochi mesi ad inizio 2020, poi, Keoghan rinunciò al ruolo di protagonista, con la parte di Yorick Brown che andò a Ben Schnetzer.

Tempo poche settimane, e nella primavera dello stesso anno la pandemia mondiale da Covid-19, causò non pochi problemi agli sviluppi della serie.

Si susseguirono inevitabili ritardi e posticipazioni per l’uscita ufficiale.

Questi eventi incisero in modo così significativo sulla produzione, che i contratti siglati dal cast si avvicinavano alla scadenza, e rinnovarli avrebbe comportato una spesa ulteriore superiore a circa 3 milioni di dollari.

Evidente, dunque, secondo la ricostruzione dei fatti effettuata dall’Hollywood Reporter, che la mancata conferma di una seconda stagione non è stata dovuta a carenze di successo tra il pubblico.

Forse la questione è resa ancora più misteriosa e complicata dal fatto che Hulu – piattaforma streaming che ha ospitato la serie – non rende noti i dati sui propri ascolti.

Come fa notare il giornale americano, però, accade assai raramente che FX cancelli i propri prodotti originali, e addirittura serie TV ancora in corso.

Secondo alcune indiscrezioni, pertanto, la seconda stagione di Y: L’ultimo uomo potrebbe trasferirsi su HBO Max, piattaforma streaming di proprietà di WarnerMedia, di cui è parte anche DC Comics.

In Italia, invece, è possibile vedere la serie su Disney+, dove sono attualmente presenti 7 sui 10 episodi complessivi della prima stagione.

Y: L'ultimo uomo su Disney+

Cosa ne pensate di questa vicenda? Quali sono i motivi che hanno portato alla cancellazione della serie secondo voi? Diteci la vostra nei commenti, li leggeremo come sempre.

Fonte: hollywoodreporter


Leggi tutte le nostre recensioni sulle serie TV

Giacomo Pellegrini

Mi piacciono gli anime, i manga, il cinema, ma soprattutto gli spaghetti. A volte mi chiamano il dittatore della grammatica e della sintassi, ma giuro che non sono così violento (non sempre)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *