Studio Ghibli aprirà un parco divertimenti a tema entro il 2022


Entro il 2022 arriverà in Giappone un parco divertimenti interamente dedicato alle opere dello Studio Ghibli: ecco come sarà

Il sogno di milioni di fan dello Studio Ghibli sta per concretizzarsi: sembra proprio che entro qualche anno aprirà in Giappone un parco tematico interamente dedicato ai film d’animazione realizzati dal celebre studio fondato da Hayao Miyazaki e Isao Takahata. La zona in cui sorgerà sarà quella della prefettura di Aichi, all’interno del Parco Moricoro. Da quanto siamo riusciti a scoprire, l’area interessata dall’intervento avrebbe un estensione di circa 200 ettari e sarà aperta al pubblico, secondo le migliori delle ipotesi, nel 2022.

Nei giorni scorsi sono stati inoltre diffusi i primi dettagli riguardanti le varie aree tematiche insieme anche ad alcuni disegni abbozzati delle attrazioni.

Stando a quanto riportano i media giapponesi, il parco non conterrà attrazioni particolarmente spericolate, ma anzi, sarà rivolto a un pubblico desideroso di rilassarsi, immerso nel mondo dell’animazione giapponese creata dallo Studio Ghibli.


L’idea è di creare un ibrido tra un parco a tema, basato sulle più celebri creazioni dello studio del compianto Isao Takahata e Hayao Miyazaki, e un parco naturale, in modo tale da non perdere la vocazione poetica e ideologica di tutti i lungometraggi prodotti nel corso di trent’anni. Finora sono state confermate attrazioni e percorsi boschivi basati su Il mio vicino TotoroKiki – Consegne a domicilio e Il castello errante di Howl.

La prefettura di Aichi e lo Studio Ghibli saranno gli unici responsabili di questo parco: l’idea è quella d’incrementare notevolmente il turismo in quella zona, sia dal Giappone che dal resto del mondo. Nessun albero verrà sradicato, ma anzi, si cercherà di avere un occhio di riguardo molto particolare per la natura.

Noi, ovviamente, non vediamo davvero l’ora di vederlo!


Commenti