Saint Seya – Il nuovo adattamento tutto francese

Saint Seya avrà un nuovo adattamento a fumetti, tutto europeo, grazie a Jérôme Alquié e Arnaud Dollen.

Saint Seya - Il nuovo adattamento tutto francese

Come già accaduto per Capitan Harlock e Goldrake, anche Saint Seya avrà il suo adattamento europeo grazie all’editore francese Kana che ha intenzione di impreziosire la sua collana dedicata ai classici, rendendoli più fruibili alle nuove generazioni.

Il classico firmato dal Maestro Masami Kurumada, per noi edito da Star Comics, sarà dunque pervaso da nuova linfa vitale. Senza girarci troppo intorno a noi piace ancora moltissimo l’originale, ma anche i lettori italiani hanno apprezzato Capitan Harlock – Memorie dell’Arcadia, miniserie in tre parti ispirata al lavoro immaginifico del Maestro Leiji Matsumoto, da noi per Planet Manga.

Ancora una volta saranno Jérôme Alquié al disegno e Arnaud Dollen alla sceneggiatura a dare vita a questo remake dell’opera originale. Lo scoop è stato rivelato durante il programma televisivo Dans La Légende:

Il direttore Nicolas Ducos del settore marketing di Editions Kana ha dichiarato:

Siamo molto felici. Abbiamo l’approvazione di Masami Kurumada e stiamo lavorando a stretto contatto con Akita Shoten, l’editore giapponese. Siamo ancora agli inizi, ma siamo molto felici” Il direttore ha poi spiegato i motivi d tali operazioni: “Fa parte della nostra collezione Kana Classics . Cerchiamo di modificare titoli del genere in modo da poterli trasmettere alle nuove generazioni“.

Ecco una prima immagine di Saint Seya made in France:

Saint Seya - Il nuovo adattamento tutto francese

Di prossima uscita per Kana, come accennavamo in apertura, è prevista una storia inedita di Goldrake che speriamo possa interessare anche ai nostri editori.

Cosa ne pensate di questo progetto dell’editore transalpino Kana? Vi piace la nuova versione de I Cavalieri dello Zodiaco? Scriveteci nei commenti!


Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *