Seven Secrets vol. 1 – Azione e spionaggio nel nuovo fumetto BOOM! Studios

Il 19 maggio è uscito in Italia per Edizioni BD il volume Seven Secret vol. 1, il nuovo fumetto fanta-spionistico dei BOOM! Studios realizzato da Tom Taylor e da Daniele Di Nicuolo. I segreti più importanti del Pianeta sono in pericolo. Riusciranno Caspar e L’Ordine dei Sette a evitare che finiscano nelle perfide mani dei Cacciatori?

recensione seven secrets

7 segreti per 7 valigette. 7 custodi per 7 detentori. Il ‘7’ è sicuramente un numero ricorrente in Seven Secret, il nuovo fumetto dei BOOM! Studios, etichetta statunitense che sta sfornando ultimamente titoli indipendenti di successo come Something is killing the Children, BRZRKR, Li troviamo solo quando sono morti e molti altri. Seven Secret vol. 1 arriva in Italia grazie a Edizioni BD, editore che sta portando in Italia molte delle nuove proposte di questa interessantissima casa editrice americana. Questo primo volume racchiude i primi sei capitoli della serie in un comodo brossurato di circa 160 pagine al competitivo prezzo di € 15,00.

Ma di cosa parla l’ennesimo successo dei BOOM! Studios? La storia viene raccontata dal punto di vista di Caspar, il protagonista vero e proprio della serie, con lo stesso metodo didascalico già utilizzato da Brian Vaughan nel fantasy Saga. Per secoli, l’Ordine dei Sette ha protetto il mondo dai sette segreti più antichi e sconvolgenti della Storia. Ogni segreto è contenuto all’interno di una valigetta nera numerata e affidata a un custode e a un detentore, uomini e donne guerrieri addestrati nell’uso delle armi e delle arti marziali. Il segreto dentro la valigetta è più importante di qualsiasi cosa e deve essere protetto a costo della vita. Secondo un canovaccio tipico del genere spionistico utilizzato spesso dal regista J.J. Abrams nella serie TV Alias o in Lost, Seven Secret vol. 1 comincia dalla fine, spiazzando il lettore catapultato subito nel bel mezzo dell’azione con una guerra che ha mietuto vittime e mostrando gli effetti dell’apertura di una delle famose valigette  nel presente.sevensecrets_001_b.jpg

 

 

Dopo qualche ‘fotogramma’, la scena si sposta di tre mesi nel passato presso la sede londinese dell’Ordine, dove il lettore fa la conoscenza di Sigurd ed Eva, rispettivamente il custode e il detentore del segreto n. 7. I due cercano disperatamente di sfuggire all’attacco del team dei Cacciatori, gruppo terroristico da sempre interessato ad appropriarsi delle valigette contenenti i segreti per scopi tutt’altro che pacifici e benevoli, capitanati dal perfido Amon, che si scoprirà essere legato ad alcuni membri dell’Ordine dei Sette. Oltre che dal lavoro, Sigurd ed Eva sono uniti anche da altro. In passato hanno avuto una relazione sentimentale da cui è nato 15 anni prima Caspar. L’Ordine guidato da Tajana, il custode del segreto n. 1 e leader dei Sette, non tollera questo tipo di relazioni che potrebbero compromettere l’efficienza dei custodi e dei detentori, e affida Caspar ancora in fasce ad altri elementi dell’Ordine affinché lo crescano lontano dai genitori. Come prevedibile, però, dopo qualche anno Caspar viene introdotto all’interno dell’accademia dell’Ordine dei 7, che ha l’obiettivo di formare i custodi e detentori del futuro. Inizierà per Caspar il percorso che lo porterà a essere un personaggio di rilievo all’interno dell’ordine, ma soprattutto avrà la possibilità di avvicinarsi e conoscere finalmente i suoi genitori. Ovviamente tutto ciò avviene mentre l’Ordine continua a difendersi dagli attacchi serrati dei Cacciatori, contrattaccando e cercando di battere il nemico in una vera e propria partita a scacchi con cambi di fronte continui e con un epilogo del primo atto che sarà tutt’altro che scontato.

Seven Secrets 1 press-35

Gran parte della riuscita del progetto Seven Secret va attribuito sicuramente alla ‘regia‘ del poliedrico Tom Taylor (DCsead, Injustice, Nightwing, All-New Wolverine, Friendly Neighborhood Spider-Man), scrittore da anni nel settore dei comics, ma che attualmente sta vivendo un vero e proprio momento di grazia risultando uno degli scrittori di comics più quotati nonché il co-creatore, sceneggiatore capo e produttore esecutivo della serie d′animazione The Deep per Netflix, nominata ai premi BAFTA e basata sulle omonime graphic novel da lui scritte e disegnate da James Brouwer. Attuale nome di punta della scuderia DC Comics, Taylor imbastisce una trama ricca di azione, intrighi e colpi di scena degna delle migliori pellicole cinematografiche di spionaggio, ispirato probabilmente anche da altre opere fumettistiche ‘spy‘ del recente passato come The Secret Service di Mark Millar o Deadly Class di Rick Remender. Le matite sono affidate al talentuoso artista milanese Daniele Di Nicuolo (Mighty Morphin Power Rangers), co-autore della serie, che in Seven Secret da sfogo alla sua fantasia caratterizzando graficamente un cast di comprimari variegato composto da personaggi diversi tra loro e con caratteristiche uniche, attingendo molto dalla cultura fumettistica, a parere di chi scrive, sia dei comics che dei manga (solo a me il personaggio di Canto, detentore del primo segreto, ricorda Castalia di Saint Seya?). L’artista riesce a impreziosire visivamente ogni capitolo della storia con il suo tratto, fluido e semplice, realizzando scene adrenaliniche e inquadrature spettacolari proprie di ogni spy-movie e adattandosi alla perfezione al ritmo serrato imposto da Taylor nella narrazione.

sevensecrets_001_cover_connecting_promo.jpg

Seven Secret vol. 1 è un viaggio ad ampio respiro che comincia con la prima pagina e termina con l’ultima senza dare possibilità al lettore di prendere fiato. Ovviamente come in ogni opera anche il nuovo lavoro di Taylor e Di Nicuolo ha delle pecche; i personaggi introdotti sono veramente tanti e per quanto interessanti non c’è proprio il tempo di caratterizzarli tutti come meritano. La trama è sicuramente ben scritta e Taylor mette molta carne al fuoco, riuscendo sempre a tenere ben salde le redini della storia nonostante quella sensazione di deja-vu senza apparire troppo confusionario nella narrazione. Ma forse la carne al fuoco messa è veramente tanta e, come per alcuni personaggi, anche alcuni eventi e alcuni episodi clou dei primi sei capitoli avrebbero forse meritato più spazio o comunque un approfondimento maggiore per permettere al lettore di immergersi maggiormente nella storia e di entrare più in empatia con alcuni dei protagonisti. Ciò non toglie l’ottimo lavoro fatto dal team creativo, completato dal colorista Walter Baiamonte con la collaborazione di Katia Ranalli e Joan Moldez Oday, che realizzano un volume introduttivo interessante, intrigante e godibile e con un finale che svela solo alcuni dei misteri disseminati all’interno dei primi sei capitoli, ma che lascia spazio a nuovi quesiti che dovrebbero trovare risposta nei prossimi capitoli della saga.

Un piccolo appunto sull’edizione italiana del primo volume di Seven Secret di Edizioni BD: ottimo rapporto qualità/prezzo (circa 160 pagine per 15 euro), come del resto ci sta abituando l’editore milanese da un po’ di tempo a questa parte, per un volume che oltre ai primi sei capitoli della saga presenta tutte le copertine originali dei primi sei numeri e una gallery con protagonisti Canto, Tajana, Ching, Alex, Radha, Faolan ovvero alcuni dei custodi e detentori disegnati dall’artista Miguel Mercado.

Seven Secret vol. 1 è sicuramente un volume che ogni fan dello spy-comics e dei fumetti d’azione non si può lasciare scappare anche perché l’affiatato team Taylor-Di Nicuolo promette fuochi d’artificio anche per i prossimi capitoli.

 

 

 

Per acquistare il volume con lo sconto cliccate qui

Seven Secrets vol. 1

Seven Secrets vol. 1

Autori: Tom Taylor (storia), Daniele Di Nicuolo (disegni) e Walter Baiamonte (colori)
Formato: 17x25; brossurato
Pagine: 160 a colori
Prezzo: € 15,00
Editore: Edizioni BD
Voto:

Doc. G

Il mio nome e' Doc. G , torinese di 36 anni lettore compulsivo di fumetti di quasi ogni genere (manga, italiano, comics) ma che ha una passione irrefrenabile per Spider-Man! Chi è il miglior Spider-Man per me? Chiunque ne indossi il costume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *