Naoki Urasawa apre il suo canale YouTube

Il Maestro Naoki Urasawa, la firma di capolavori come 20th Century Boys, Monster e Billy Bat ha inaugurato il suo canale YouTube

Naoki Urasawa apre il suo canale YouTube

Naoki Urasawa, uno degli Autori più importanti del manga contemporaneo, ha lanciato Urasawa Channel, vale a dire il suo canale YouTube, con un primo video di presentazione. In quest’ultimo possiamo ammirare Urasawa che abbozza i personaggi e il logo che compongono il canale:

Il Maestro Urasawa tiene tra le mani il quinto volume di Asadora! appena uscito in Giappone. Se volete saperne di più sull’ultima fatica di Urasawa, ve ne parliamo qui. Da noi Planet Manga è impegnata nella pubblicazione di quest’ultima opera e nella ristampa dei numeri esauriti di Monster e Pluto. Prossimamente verrà lanciata sul mercato la nuova edizione di 20th Century Boys.

Nel video di presentazione Urasawa spiega che contenuti vorrebbe caricare: sessioni di disegno dal vivo, tutorial, interviste. Ed ancora, dimostrazioni tecniche per aspiranti autori. Un modo per essere vicino ai suoi fan, una nuova forma espressiva da sperimentare. Per tutti noi è un grande regalo e una graditissima sorpresa. Non è un mistero che la maggior parte dei mangaka preferiscano condurre una vita riservata, cercando di mostrarsi il meno possibile.

Mentre prosegue la pubblicazione dell’ultimo lavoro del Maestro, Asadora!, Planet Manga ha inoltre reso disponibile il volume unico Kushami (Etciù). Kushami è una raccolta di storie brevi dell’Autore. A giugno, godremo di un altro volume unico, Mujirushi. Qui potete recuperare tutti i dettagli.

Cosa ne pensate di Urasawa Channel? Aspettiamo i vostri commenti!


Sig.ra Moroboshi

Contro il logorio della vita moderna, si difende leggendo una quantità esagerata di fumetti. Non adora altro Dio all'infuori di Tezuka. Cerca disperatamente da anni di rianimare il suo tamagotchi senza successo. Crede ancora che prima o poi, leggerà la fine di Berserk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *