Muore Stan Kirsch, protagonista della serie Highlander, aveva 51 anni


Si è spento all’età di 51 anni l’attore Stan Kirsch, noto soprattutto per aver interpretato Richie Ryan nella serie degli anni ’90 Highlander.

Stan Kirsch

Stan Kirsch, attore noto al grande pubblico per aver vestito i panni di Richie Ryan nella serie anni ’90 Highlander, si è spento all’età di 51 anni. Il decesso è avvenuto l’11 gennaio e, stando al rapporto del medico legale, si è trattato di suicidio.

A dare l’annuncio la pagina ufficiale Facebook degli Stan Kirsch Studios, la scuola di recitazione che l’attore aveva fondato insieme alla moglie Kristyn Green nel 2008. Tramite lo stesso account, è stato diffuso anche un messaggio tributo a Kirsch, come attore, insegnante e uomo:

“Senza Stan Kirsch, Highlander: La serie sarebbe stata molto meno di quello che è. [Stan] infuse senso dell’umorismo, gentilezza ed entusiasmo giovanile a Richie Ryan per sei stagioni […]. Oltre a Highlander: La serie, Stan Kirsch era un esperto insegnante di recitazione. Abbiamo sentito testimonianze di prima mano di molti suoi studenti. Tutti quanti lo consideravano un incredibile insegnante e un dono come essere umano.”


Nella serie di Highlander l’attore è apparso nelle prime cinque stagioni come personaggio fisso accanto ad Adrian Paul, per poi lasciare alla stagione successiva e tornare nell’episodio finale. Nella sua carriera, Kirsch è apparso anche in InvincibleJAG – Avvocati in divisaIn tribunale con Lynn e Friends. La sua apparizione in quest’ultima è avvenuta nell’episodio 22 della prima stagione, The One With The Ick Factor, ed è ricordato come il suo ruolo più celebre dopo Highlander. Nella puntata l’attore interpretava Ethan, fidanzato di Monica che mentiva sulla sua età per non rivelare di essere ancora al liceo.

Stan Kirsch Friends

La redazione di MegaNerd si unisce al rispettoso saluto del mondo dello spettacolo.

 

Fonte: deadline.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *