Detroit vista con gli occhi di Eminem


Disponibile “Marshall from Detroit”, il documentario per VR sulla vita del rapper

Marshall-From-Detroit[1460]

Fare un giro su una limousine, per godersi il bello ed il brutto di Detroit? Niente di più facile, grazie a “Marshall from Detroit”, disponibile come film scaricabile gratuitamente per dispositivi Oculus GO, Oculus Rift e Samsung Gear VR.

Con gli occhi di Eminem e la compagnia del giornalista e rapper Sway Calloway, possiamo girare per la storica Motor City, tra spunti e ricordi del buon Marshall Mathers che riflette sull’influenza che ebbero quei quartieri sulla sua adolescenza e sulle modalità che lo portarono a fare musica. “Non penso che sapessimo davvero chi eravamo, quale sarebbe stato il nostro stile, il nostro sound. Ai tempi, pensavamo: nessuno vuole venire a Detroit, in questa città fantasma. E allora vogliamo essere qualcuno, vogliamo emergere”, sottolinea Em in uno dei passaggi del documentario.

Il film che è stato diretto da Caleb Slain ed ha debuttato all’ultima edizione del Sundance Film Festival, ha una durata complessiva di 21 minuti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *