Fox sospende (forse per sempre) X-Files e rilancia 24

Siamo davvero arrivati alla fine delle avventure di Mulder e Scully?

Stavolta potremmo davvero essere ai titoli di coda per X-Files. Il magazine americano TV Line riporta che il presidente della Fox, Gary Newman, durante una conferenza, abbia annunciato che al momento non ci sono piani per altre stagioni. Alla base della scelta di chiudere lo show (o quantomeno, di mandarlo in panchina), ci sono due fattori molto importanti: in primis, il crollo degli ascolti. L’ultima stagione è scesa davvero molto e i numeri non sembrano giustificare la prosecuzione della serie. In secondo luogo, cosa da non sottovalutare, il fatto che l’attrice Gillian Anderson (Scully) abbia scelto di abbandonare definitivamente il ruolo al termine dell’undicesima stagione.

Insomma, sembra proprio che per X-Files non ci sia davvero più niente da fare. 

Durante la stessa conferenza, il presidente della Fox ha parlato anche del reboot di 24. Pare proprio che questa nuova serie vedrà la luce molto presto: questa nuova versione dello show sarà un legal thriller e la protagonista sarà senza dubbio femminile. La serie seguirà le vicende di un pubblico ministero che scopre una cospirazione e cercherà di salvare un uomo condannato a morte. il reboot di 24 sarà quindi incentrato sulla giustizia penale e non sul terrorismo internazionale.

Ricordiamo che la serie originale è andata in onda per nove stagioni, dal 2001 al 2010. È poi stata realizzata un’ulteriore stagione intitolata 24: Live another day e il fallimentare spin-off 24: Legacy.

Commenti