The Sparker: «Vi presento la seconda stagione di Volt»

Durante l’edizione appena conclusa di Lucca Comics & Games, abbiamo avuto il piacere di scambiare quattro chiacchiere con Stefano Conte, meglio noto come The Sparker, autore di Volt – Che vita di mecha

Volt – Che vita di mecha è probabilmente uno dei fumetti italiani più divertenti della nuova generazione. Ci è piaciuto sin dal primo numero e non vedevamo l’ora di scambiare quattro chiacchiere con il suo autore, Stefano Conte, in arte The Sparker. Dal web alla pubblicazione con saldaPress, dai vecchi ai nuovi nerd: ecco l’intervista completa realizzata pochi giorni fa in occasione di Lucca Comics & Games!

Stefano Conte, meglio noto come The Sparker, è un giovane autore attivo nel mondo del fumetto dal 2007.
Nel 2013 inizia a farsi conoscere con il webcomic 
Volt – Che vita di mecha, che a fine 2016 diventa una serie cartacea pubblicata da saldaPress, con protagonista un robot con il sogno di fare il fumettista ma che per il momento si deve accontentare di fare il commesso in una fumetteria

Dottor Prugna

Esimio luminare appassionato di quelle cose che la maggior parte della gente etichetta come “Infantili”. La fantasia è stata fin da subito il mio pane quotidiano. La mia colorata vita mi porta anche a svolgere il ruolo di giullare all’interno di questo fantastico gruppo, con il compito di portare gioia ed allegria a tutti quanti grazie a quel pizzico di follia che non mi manca affatto.

Commenti