Sky realizzerà la serie tv di Django

 

Andrea Scrosati, Vicepresidente esecutivo e responsabile della programmazione non sportiva di Sky Italia ha annunciato a Variety i nuovi progetti televisivi dell’emittente satellitare: tra questi spicca la realizzazione di una serie tv dedicata a Django. Si tratterà di una rivisitazione del film western del 1966 diretto da Sergio Corbucci con Franco Nero che non avrà però alcun legame con il recente film di Quentin Tarantino Django Unchained. La serie riprenderà le atmosfere della storica pellicola di Corbucci con una sceneggiatura moderna, contenendo elementi che «non si penserebbe possano esserci in un western – ha dichiataro Scrosati – come uno sceriffo gay, che deve ovviamente nasconde il suo orientamento sessuale, cosa che diventa un ostacolo psicologico».

Scritta da Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli con la produzione di Cattleya, questa serie punta a conquistare anche i mercati esteri: la speranza di Sky è infatti quella di replicare il grande successo internazionale di Romanzo Criminale e Gomorra, serie esportate in tutto il mondo.

Tra i progetti annunciati da Scrosati per il prossimo futuro ci saranno: 1994 (che chiuderà così la trilogia ideata da Stefano Accorsi), la quarta stagione di Gomorra e The New Pope di Sorrentino (sequel di The Young Pope). Non ancora confermata la trasposizione televisiva de I Diavoli, tratta dall’omonimo romanzo di Guido Brera e incentrata sul mondo della finanza.

 

Commenti