Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar in testa al box office italiano nel primo weekend di programmazione

pirati-caraibi-vendetta-salazar

Il nuovo film Disney Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar è uscito nelle sale italiane il 24 maggio e ha conquistato subito la vetta del box office registrando un incasso di 5 milioni di Euro in soli 5 giorni di programmazione.

Daniel Frigo, Amministratore Delegato di The Walt Disney Company Italia, ha commentato: “Questo quinto capitolo della saga è magico, divertente ed emozionante. Tanti attori nuovi al fianco dei beniamini di sempre: il favoloso Johnny Depp e il grande Geoffrey Rush, insieme a Javier Bardem, un cattivo fantastico. Il successo di La Vendetta di Salazar in Italia è anche merito del grande lavoro di squadra di Disney Italia. Un film da vedere assolutamente al cinema, in 3D. Due ore di puro divertimento e azione per tutta la famiglia”.

Sinossi ufficiale:

Johnny Depp torna a interpretare l’iconico ruolo dello spavaldo antieroe Jack Sparrow nel nuovo film Pirati dei Caraibi: La Vendetta di Salazar. Catapultato in una nuova e travolgente avventura, lo sventurato Capitan Jack Sparrow (Johnny Depp) vede peggiorare la propria sfortuna quando dei letali marinai fantasma fuggono dal Triangolo del Diavolo guidati dal terrificante Capitano Salazar (Javier Bardem) e decisi a uccidere ogni pirata del mare… soprattutto Jack. La sua unica speranza di sopravvivenza risiede nel leggendario Tridente di Poseidone: per riuscire a trovarlo Jack dovrà formare una precaria alleanza con la brillante e affascinante astronoma Carina Smyth (Kaya Scodelario) e con Henry (Brenton Thwaites), un giovane e risoluto marinaio della Royal Navy. Capitan Jack si metterà al timone della sua nave, un piccolo e malandato vascello, per sconfiggere la sorte avversa e scampare al nemico più forte e crudele che abbia mai affrontato.

Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Commenti