Olimpiadi Tokyo 2020: manga e anime rappresenteranno il Giappone

Il Giappone ha deciso di affidare l'immagine delle prossime Olimpiadi – che si terranno a Tokyo nel 2020 – ai personaggi dei manga e degli anime più popolari.

A tre anni dal via, nel Paese del Sol Levante fervono i preparativi in vista del più importante evento sportivo del pianeta: i giapponesi sono pronti a mostrare il loro volto migliore e secondo il presidente del comitato organizzatore delle Olimpiadi di Tokyo, Yoshihiro Mori, sarà importante puntare su manga e anime.

Secondo Mori, al momento il Giappone nel mondo non è conosciuto tanto per il teatro Kabuki o il sumo, quanto proprio per i loro fumetti e cartoni animati, dunque sarebbe opportuno prevederli sia nelle
parate che nel merchandising ufficiale.

È stato rivelato che tra i gadget compariranno sicuramente Astro Boy, Sailor Moon, Shin-chan, Rufy (One Piece), Naruto, Jibanyan (Yōkai Watch), Goku (Dragon Ball), Cure Miracle e Cure Magical (Maho Girls Precure!). Altri personaggi si aggiungeranno nei prossimi mesi.

Tra questi potrebbe esserci Akira di Katsuhiro Otomo, le cui immagini sono comparse nel video celebrativo realizzato per festeggiare i tre anni che mancano alle olimpiadi. D'altronde una parte della storia si svolgeva proprio in uno stadio costruito per le olimpiadi del 2020…

https://youtu.be/E8IM8lvpiWg

Commenti