Nier:Automata (PS4), la recensione

nier-automata-ps4-fke-box12.jpgL’eleganza e la fantasia della Square Enix si fonde con la dinamicità di Platinum Games in Nier:Automata, dando vita a un titolo dalle caratteristiche uniche, ma che allo stesso tempo offre una giocabilità adatta a tutti i tipi di videogiocatori.
TRAMA
Nier:Automata parla di una terra dove ormai gli umani non esistono più: il mondo è-infatti governato dai robot (chiamati biomacchine). L’umanità quindi, costretta a rifugiarsi sulla luna, ha creato degli androidi allo scopo di combattere queste biomacchine. Impersoniamo Yorha 2b, androide donna accompagnata dal fedele aiutante Yorha 9s. Nel corso della storia scopriremo che anche le macchine riescono ad avere dei sentimenti, infatti anche per noi videogiocatori sarà impossibile non affezionarsi al nostro caro e utilissimo compagno di viaggio.
GRAFICA
La grafica, nonostante il titolo sia un open world, è degna dei migliori titoli di casa Sony, arricchita da una serie di paesaggi post apocalittici che vi catapulteranno all’interno del mondo di gioco. Inoltre i veloci cambi assiali vi daranno un’esperienza di gioco memorabile.

COLONNA SONORA
Vorrei soffermarmi un po’ su questo aspetto: i brani presenti in Nier:Automata sono sempre azzeccati, toni dall’aria cosi soave da fermaci in game, anche solo per rimanere ad ascoltare queste musiche deliziose.

nier.jpg

GAMEPLAY

Nier:Automata è un openworld action/rpg/hack n’ slash/sparatutto: praticamente questo gioco racchiude ogni categoria videoludica al suo interno. Da frenetici e dinamici combattimenti con la spada a veloci alterazioni dimensionali in 2D a bordo di armature volanti (esoscheletri). Consigliatissimo per tutti i tipi di videogiocatori.
NierAutomata-2.jpg

LONGEVITÀ

Qui tocchiamo un tasto un po’ dolente: ho completato il gioco in circa 13 ore affrontando anche qualche missione secondaria non del tutto soddisfacente. Nonostante la base open world, secondo me il gioco forse è troppo corto. Incrociamo le dita nella speranza di un DLC che colmi il vuoto lasciato in me dalla fine del gioco.
Voto: 8,5
Se vuoi vedere i gameplay di Nier:Automata
KANKAKU SENSEI 89
kankaku sensei 89

Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

Commenti