Marvel Legacy: svelati i primi dettagli

marvel-legacy-cover-by-joe-quesada-2.jpgA giudicare dall’operazione che ha in mente la Marvel con Legacy, sembra proprio che – almeno per quanto riguarda i comics, la Casa delle Idee abbia tutta l’intenzione di ripercorrere quanto la DC ha fatto con il suo Rebirth, vero toccasana sia per i dati di vendita che per quanto riguarda la qualità delle storie.

Da quello che sappiamo, dal prossimo autunno la Marvel dovrebbe riportare in scena molti degli eroi classici che attualmente sono fuori gioco (potrebbero dunque tornare i Fantastici Quattro?) o sostituiti da nuove generazioni di paladini della giustizia (rivedremo l’originale Logan?). Con loro dovrebbero tornare anche un rinnovato spirito d’ottimismo e speranza, spazzando via i recenti tempi cupi e restituendoci tutta la grandezza degli eroi più potenti della Terrra.
Nel frattempo le certezze sono che le serie più longeve faranno finalmente ritorno alla loro numerazione originale (un po’ come ha fatto la DC con Action Comics e Detective Comics) e che tutto partirà dall’one-shot da 50 pagine intitolato Marvel Legacy #1, scritto da Jason Aaron, che sfoggerà una bellissima copertina pieghevole in quattro parti firmata dal Chief Creative Officer della Marvel, Joe Quesada. marvel20legacy-copy-1

Di seguito vi proponiamo le dichiarazioni rilasciate dagli ideatori del progetto:

Axel Alonso – Vogliamo montare l’entusiasmo dei fan, tutto qui. Marvel Legacy deciderà una volta per tutte se l’Universo Marvel è abbastanza grande per Miles Morales e Peter, Riri e Tony, Thor e Jane Foster, Laura e… oso dirlo? Logan. E la risposta, occhio allo spoiler, è sì!

Legacy parla di un universo di personaggi straordinari ma sempre vicini al lettore, ognuno dei quali è amato per la sua forza e per le sue debolezze. Dimostrerà che sì, l’assenza di certi personaggi ce li rende più cari, e che amiamo i nostri personaggi più celebri quanto voi.

Jason Aaron – Questo one-shot onora il passato della Marvel, è un’ottima finestra sull’Universo Marvel del presente e prepara la scena per dove andremo in futuro. Il nostro obiettivo principale è proporre questo speciale a qualcuno che non abbia idea di cosa stia accadendo nell’Universo Marvel al momento e gli offra un punto d’accesso ottimale, e credo che ci riusciremo. Quanto alla trama vera e propria, daremo un’occhiata ai giorni preistorici dell’Universo Marvel, vedremo alcune versioni dei più grandi personaggi Legacy della Marvel, altre versioni che non abbiamo mai visto prima e un’avventura che potremmo chiamare “gli Avengers preistorici.” Avrà delle ramificazioni importanti per il futuro dell’Universo Marvel.

Il fatto che il titolo di questa storia sia Legacy non è una coincidenza. Questa serie parla del retaggio, di come esso provenga da un passato molto lontano, di come seguire quei personaggi che lo hanno ereditato nel presente, e di come preparare il palcoscenico a quei personaggi che lo erediteranno nelle storie a venire.

Tom Brevoort – La sfida più grossa è stato inserire tutto ciò che volevamo nella storia e conservare la storia! Quando abbiamo delineato il progetto di questa storia a uno dei nostri summit editoriale, la nostra comunità di creatori ha iniziato a offrire gli elementi essenziali delle storie che stavano pianificando con tale energia che la ricchezza risultante del materiale si è rivelata quasi imbarazzante. È tutto ciò che rende la Marvel grande, emozionante, divertente e speciale in un’unica, grande confezione. Questa è la Marvel che ricordate e la Marvel che desiderate.

Le storie della Marvel sono storie emozionanti ed eroiche, incentrate su personaggi umani e vicini al lettore, che affrontano situazioni e sfide simili a quelle che gli appassionati devono affrontare nel mondo fuori dalla finestra.

A questo punto non ci resta che attendere l’edizione italiana di Marvel Legacy!

Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

0 Comments

Commenti