Marvel Legacy – Il ritorno della numerazione storica e tutte le copertine del rilancio

legacy

Via abbiamo già parlato dell’evento Marvel Legacy, svelandovi in anteprima le primissime tavole dello speciale che darà il via a questo nuovo corso della Casa delle Idee. Vista l’importanza dell’evento (sempre più simile all’operazione Rebirth della DC Comics), continuiamo a presentarvi le future serie, che riprenderanno la vecchia numerazione e lo spirito che le ha rese grandi. Amazing Spider-Man dunque riprenderà dal numero #789 (diventando ufficialmente la serie più longeva della Marvel), mentre Daredevil dal #595 e Doctor Strange addirittura dal #381.

In questo tweet di Dan Slott, ci viene spiegato in modo chiaro come si è arrivati all’incredibile numero 789 per Spidey: sono stati sommati i 700 numeri delle prime due serie di Amazing Spider-Man, i 33 del ciclo Superior Spider-Man, i 18 numeri di Amazing  Spider-Man vol. 3, i 5 numeri della miniserie Amazing Spider-Man: Renew Your Vows (collegata agli eventi di Secret Wars) e infine i 33 numeri della collana attuale. In tutto, arriviamo dunque a 789, un cifra altissima. Dal conteggio sono stati tenuti fuori 33 albi considerati fuori-serie, ovvero quelli usciti in occasione del Free Comic Book Day e la mini Point One.
Dall’immagine possiamo inoltre intuire che per il traguardo degli 800 numeri si prevedono grandi sorprese…

Di seguito vi proponiamo le infografiche ufficiali rilasciate dalla Marvel, in cui vengono svelate le nuove/vecchie numerazioni e il titolo dei primi archi narrativi di questo nuovo corso. Da notare che non sono ancora stati annunciati i team creativi, con l’eccezione di Jason Aaron ed Esad Ribic per lo speciale Marvel Legacy #1

L’ultima immagine racchiude tutte le copertine del rilancio.

legacy numerazione 1

legacy numerazione 2

legacy numerazione 3

legacy cover

 

 

Mr. Kent

Appassionato di fumetti, curioso per natura, attratto irrimediabilmente da cose che il resto del mondo considera inutili o senza senso. Sono il direttore di MegaNerd e me ne vanto.

0 Comments

Commenti